Terre des Hommes

22 giugno: Global day of action per la tassa sulle transazioni finanziarie

21 giugno, 2011


La Campagna 005 presenta la prima “wiki-legge” per frenare la speculazione e per finanziare politiche sociali e ambientali

Roma, 21 giugno 2011 – La Crisi si sta riaffacciando prepotentemente anche in Europa. Sono indispensabili altri 100 miliardi di euro per salvare la Grecia dal definitivo default finanziario, un default che secondo i dati Bce coinvolgerebbe direttamente  anche gli assetti economici di Belgio e Italia.

La Campagna ZeroZeroCinque presenterà proprio domani, in occasione della Giornata Mondiale di Mobilitazione sulla tassa sulle transazioni finanziarie (TTF), la prima wiki-legge italiana lanciando una consultazione pubblica sul proprio sito (www.zerozerocinque.it http://www.zerozerocinque.it ) per la definizione di un testo di legge sulla TTF. Una redazione partecipata per sostenere l’approvazione di una tassa che non danneggerebbe la parte sana dei mercati finanziari, ma avrebbe la capacità di arginare gli eccessi speculativi e di reperire risorse per finanziare politiche sociali, ambientali e di cooperazione allo sviluppo. Uno strumento tanto più importante nel momento in cui il governo, senza aumentare la pressione fiscale su lavoratori e imprese, deve varare una nuova manovra imposta dall’Europa per sistemare i conti pubblici.

Oggi la possibilità di tassare le speculazioni è una proposta concreta e indifferibile, presa seriamente in considerazione dal Fondo Monetario Internazionale, dalla Commissione Europea, dal G20 e da un significativo numero di governi nazionali.

Il superamento delle crisi finanziarie causate dalle continue bolle speculative, non può  ricadere sempre e solo sulle spalle dei cittadini, come dimostrano le reazioni sociali di Grecia e Spagna. E’ giunto il momento di dare immediate risposte concrete, con l’adozione  di leggi europee e internazionali, che riducano drasticamente il ruolo dei mercati speculativi e garantiscano al contempo un gettito da indirizzare a finalità sociali : l’adozione immediata della FTT.

Questo chiedono i cittadini di tutta Europa, questo chiede la Campagna ZeroZeroCinque !

Parlamentari di tutto il mondo stanno sottoscrivendo in queste ore un appello a favore della TTF, ad oggi hanno aderito 21 parlamentari italiani. Premi Nobel come Paul Krugman e Joseph Stiglitz la sostengono. Josef Ackerman, Direttore della Deutsche Bank, ha riconosciuto la fattibilità di applicazione della tassa anche solo a livello regionale. Una tassa europea sulle transazioni finanziarie genererebbe un gettito fino a 210 miliardi di euro l’anno per combattere la povertà e i cambiamenti climatici. I governi di alcuni importanti Paesi europei, Francia e Germania in testa, sono schierati a favore, e stanno già studiando le diverse possibilità di implementazione (a livello di Unione Europea, della sola zona euro, partendo con un gruppo limitato di Paesi o addirittura a livello unilaterale). Al Consiglio Europeo, che si riunisce il 23 e il 24 giugno a Bruxelles, le campagne europee chiedono che l’Europa raggiunga un accordo che possa poi essere esteso ad altri Stati in occasione del G20 francese di novembre. L’auspicio è che anche il Governo Italiano faccia la sua parte e prenda posizione finalmente a favore dell’introduzione di una tassa sulle transazioni finanziarie.

Azioni di mobilitazioni saranno organizzate domani in 40 nazioni in tutto il mondo.
In Italia l’appuntamento è per le ore 9.30 a Roma in Largo di Torre Argentina: gli attivisti metteranno in scena un nuovo stunt per raccontare finalità ed effetti della tassa – La stampa è invitata e pregata di dare massima visibilità all’evento
La consultazione on-line del testo di legge sarà attivata dalle ore 10 del 22 giugno sul sito www.zerozerocinque.it . Per tre mesi tutti i cittadini potranno partecipare on line presentando modifiche e proposte.

Alla Campagna ZeroZeroCinque aderiscono:
Acli, ActionAid Italia, Adiconsum, Adiconsum Basilicata, Amref, Arci, Attac, Azione Cattolica, Banca Popolare Etica, Campagna per la Riforma della Banca Mondiale, Cgil, CINI – Coordinamento Italiano Network Internazionali, Cisl, CISP, Cittadinanzattiva, Comitato Italiano per la Sovranità Alimentare, COOPI, Consorzio Città dell’Altra Economia, Consorzio Sociale Goel, CVX Italia, Daquialà, Dokita, Economia Alternativa, Equociquà, Fa’la cosa giusta, Fair, Fiba Cisl, FOCSIV – Volontari nel mondo, Fondazione Culturale Responsabilità Etica,  Gcap – Coalizione Italiana Contro la Povertà, Legambiente, Lega Missionaria Studenti, Libertà e Giustizia, Lunaria, Mani Tese, Mag2 Milano, Mag4 Piemonte, Mag Verona, Microdanisma, Oxfam Italia,  Reorient, RTM – Reggio Terzo Mondo,   Save the Children,  Sbilanciamoci,  Social Watch Italia,  Terre des Hommes, UIL, Un ponte per,  Volontari Terzo Mondo – Magis,  Wwf Italia.
www.zerozerocinque.it  http://www.zerozerocinque.it/

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This