iraq-bambino

Al via gli interventi per i bambini iracheni in fuga da ISIS in Kurdistan

26 agosto, 2014

Dopo la crescente escalation di violenza che sta colpendo i territori iracheni per mano dell’ISIS, un alto numero di sfollati sta cercando rifugio in queste settimane nel kurdistan iracheno.  Sono oggi 1.200.000 gli iracheni presenti in Kurdistan ponendo in forte difficoltà le autorità locali che stanno facendo del loro meglio per dare risposta ai bisogni di questa popolazione. Gli sfollati si sono localizzati in scuole, chiese, moschee e parchi, in attesa di poter tornare nelle proprie case.
Terre des Hommes Italia, presente in Iraq dal 2003, sta attivandosi in questi giorni per dare aiuto immediato ai bambini iracheni con attività di supporto psicologico e sociale e per distribuire kit igienici per donne e bambini.

Nello specifico, Terre des Hommes aprirà a breve un centro diurno per la protezione dei bambini nella tendopoli sorta all’interno della chiesa Sepolcro di Mar Elia del quartiere cristiano di Ainkawa (Erbil), dove sono più di 20.000 i profughi iracheni presenti. Qui verranno svolte attività ricreative di supporto psicosociale e di educazione informale per circa 200 bambini dai 3 ai 15 anni.
Per dare più ampio respiro all’intervento, Terre des Hommes intende anche utilizzare due unità mobili per seguire il costante movimento degli sfollati e coprire più aree, includendo le zone di Harir, Basirma, Topzawa, Mamzawa e l’agricultural research center, un nuovo campo sorto di recente per accogliere il crescente numero di sfollati, sempre ad Ainkawa. I bambini iracheni sfollati presenti nei campi sono pressocché abbandonati a se stessi, senza attività di alcun genere. Nel centro e con le unità mobili potranno essere effettuate delle campagne di sensibilizzazione per la promozione dell’igiene, dato che il sovraffollamento e le condizioni precarie di vita di questi sfollati portano automaticamente a una scarsa attenzione all’igiene dei bambini. Per questo Terre des Hommes pianifica di distribuire kit igienici contenenti salviettine detergenti, detergenti liquidi, saponi,ecc.

Questo non è l’unico intervento di Terre des Hommes in Nord Iraq.
All’interno del campo di Basirma (governatorato di Erbil) Terre des Hommes ha allestito una “Casa del Sole” temporanea a favore dei bambini siriani profughi con fondi Unicef. Questo spazio a misura di bambino offre giornalmente supporto psicologico e attività ludico ricreative a 300 bambini tra i 4 e 15 anni, mentre altri 400 vengono coinvolti in giornate di “porte aperte”. i casi con maggiori vulnerabilità psicologiche e sociali vengono supportati da un team esperto composto da assistenti sociali, psicologo ed educatori. Il progetto prevede anche una componente di sensibilizzazione nei confronti di alcune tematiche medico-igieniche di base impartita alle famiglie “tenda a tenda” da un team specializzato di “comunicatori”.

A partire da aprile e con scadenza mensile Terre des Hommes conduce campagne informative e di monitoraggio delle vaccinazioni contro la  poliomelite che permettono di proteggere da tale malattia tutti i bambini siriani del campo di Basirma. Inoltre Terre des Hommes ha portato avanti varie sessioni di formazione degli operatori locali su protezione, supporto psicologico e educazione in emergenza. In questi mesi verranno condotte altre attività di sensibilizzazione su diritti dell’infanzia, igiene e violenza di genere per la popolazione del campo di Basirma.

Con il tuo aiuto potremmo fare di più!
Per contribuire:

Via Banca: Monte dei Paschi di Siena Ag.57 Milano – IBAN: IT53Z0103001650000001030344

Via Posta: c/c postale 321208

Causale: Emergenza Nord Iraq

 

Dona online:

[donation_form]

 

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This