tdh-faro-marcegaglia

Borse di studio per i minori migranti: un progetto di Terre des Hommes e Fondazione Marcegaglia

27 aprile, 2016

Grazie al progetto “Faro – borse di studio” una ventina di adolescenti potranno beneficiare di un contributo che permetterà loro di completare il proprio percorso di studio o di formazione professionale.

Razak ha 14 anni e viene dalla Costa d’Avorio: ha una grande passione per l’informatica e le tecnologie. Suleiman, classe 1997, è un ragazzo intelligente e motivato: vuole trovare un lavoro al più presto per mantenere la famiglia che è rimasta in Nigeria. Abdi invece ha solo 17 anni e un obiettivo preciso: diventare medico.

Lo scorso anno, attraverso il progetto “Faro – Borse di studio” di Terre des Hommes Rakaz, Suleiman e Abdi (i nomi sono inventati, per proteggere la privacy di questi ragazzi, ndr) hanno potuto completare il proprio percorso formativo: il primo studia informatica, il secondo ha seguito un corso per tecnico del suono, il terzo si sta preparando per l’ammissione all’università. Grazie alle risorse economiche messe loro a disposizione, i ragazzi hanno potuto acquistare i libri di testo e l’attrezzatura didattica necessaria, oppure pagare corsi di formazione professionale specifici.

La prima annualità di “Faro – Borse di studio” ha coinvolto nel corso del 2015 otto minori stranieri non accompagnati. Quest’anno, grazie a Fondazione Marcegaglia il progetto “Faro – Borse di studio” verrà replicato e ampliato. Offrendo così a una ventina di adolescenti residenti nelle comunità di seconda accoglienza in tutta Italia, la possibilità di completare il proprio percorso di studi o di formazione professionale.

Fondazione Marcegaglia Onlus ha sempre posto un’attenzione particolare ai temi della formazione e dell’avviamento al lavoro a favore di donne e giovani a rischio di emarginazione – spiega Chiara Alluisini, segretario generale di Fondazione Marcegaglia -. Proprio in questa linea si inserisce la scelta di finanziare borse di studio per minori stranieri non accompagnati all’interno del progetto “Faro”, potenziando un intervento già avviato con successo da un partner di grande esperienza come Terre des Hommes”.

Terre des Hommes da anni è attiva in Sicilia, nell’ambito del progetto “Faro” per la primissima accoglienza dei minori stranieri non accompagnati. Attraverso l’erogazione delle borse di studio, Terre des Hommes vuole aggiungere un ulteriore tassello alle proprie attività. “L’obiettivo è aiutare questi ragazzi a costruire il proprio progetto di vita in Italia – spiega Federica Giannotta, responsabile Progetti Italia per la fondazione Terre des Hommes -. Durante la prima accoglienza incoraggiamo i ragazzi a studiare l’italiano per mettere a frutto la lunga attesa che spesso caratterizza questa fase. Con le borse di studio vogliamo offrire a questi ragazzi degli strumenti molto concreti, che siano loro utili per un buon inserimento nella società”.

Si tratta di ragazzi che hanno alle spalle storie complesse, la fuga da un Paese in guerra, da una dittatura o da regioni del mondo caratterizzate da profonda instabilità politica. Ragazzi che hanno affrontato un viaggio terribile attraverso il deserto del Sahara e il Mar Mediterraneo, che ora sognano solo di costruirsi una nuova vita e trovare un lavoro.

Il regolamento per presentare la richiesta di borsa di studio e i criteri per partecipare alla selezione saranno pubblicati entro la prima settimana di maggio sul sito www.terredeshommes.it. Potranno partecipare i minori stranieri non accompagnati residenti nelle comunità di seconda accoglienza in tutta Italia oltre ai neo maggiorenni che stanno completando un percorso all’interno di queste strutture. Le segnalazioni dovranno giungere dalle comunità di appartenenza.

Fondazione Marcegaglia Onlus è la fondazione di partecipazione costituita nel 2010 dalla famiglia di imprenditori Marcegaglia per il sostegno a progetti di solidarietà e interventi di cooperazione internazionale. In Italia supporta interventi volti a combattere l’emarginazione sociale e le nuove povertà, all’estero sostiene progetti di sviluppo a favore di aree remote e povere del pianeta focalizzandosi sull’imprenditoria femminile e lo sviluppo di sistemi sanitari locali. www.fondazionemarcegaglia.org

Il progetto Faro rientra nella Campagna “Destination Unknown” della Federazione Internazionale Terre des Hommes per la protezione dei bambini migranti (children on the move) nel mondo in fuga da guerre, povertà e violenze, che secondo i dati più recenti sono quasi 35 milioni (fonte UN).

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This