Terre des Hommes

Centri di accoglienza e detenzione per migranti vietati alla Stampa Terre des Hommes: i minori le prime vittime di questo oscuramento

8 luglio, 2011

Terre des Hommes si unisce all’appello lanciato oggi da diverse associazioni per la cancellazione del divieto d’ingresso della stampa nei centri di accoglienza, detenzione ed espulsione per migranti, anche nelle strutture che ospitano i bambini. “Da tempo denunciamo le condizioni di degrado umano in cui sono lasciati i minori migranti”, dichiara Federica Giannotta, responsabile diritti dei bambini di Terre des Hommes.

“Oltre a permanere per tempi lunghissimi in centri non adeguati dal punto di vista igienico, questi bambini sono sospesi in un limbo giuridico, in totale violazione di quelle che dovrebbero essere le procedure di accoglienza e protezione previste dal nostro Paese”. A loro il progetto FARO di Terre des Hommes finanziato da Fondazione Vodafone Italia offre assistenza giuridica e legale.

“Ogni giorno raccogliamo testimonianze drammatiche. Ma Il fatto che occhi esterni di giornalisti e fotografi della stampa nazionale e internazionale non possano registrare quanto ogni giorno le organizzazioni umanitarie presenti sul territorio, invece, loro malgrado vedono, è una violazione evidente di un principio – quello della libertà di stampa – che dovrebbe essere indiscutibile e inviolabile, in un Paese democratico come l’Italia. Questo fatto, già di per sé molto grave, lo è ancora di più quando, come in questo caso, a pagare le conseguenze di un ‘dietro le quinte’ silenzioso, vi sono bambini, che stanno vivendo un vero e proprio dramma”.

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This