sriani-in-egitto

Detenuti in Egitto, Terre des Hommes si appella alla comunità internazionale per la loro liberazione

21 maggio, 2014

NO alla detenzione dei bambini migranti, Terre des Hommes:

Subito la liberazione dei rifugiati siriani in Egitto

Terre des Hommes esprime la sua preoccupazione per la pratica di detenere minori migranti, tra cui profughi siriani, in Egitto. “Dopo più di un mese sono ancora privi della libertà di muoversi i profughi siriani detenuti nella stazione di polizia di Rosetta, nel Governatorato di Beheira, in Egitto, in palese violazione delle principali convenzioni internazionali in tema di diritti umani e vittime di conflitto”, dichiara Raffaele K. Salinari, presidente della Federazione Internazionale Terre des Hommes. “Tra questi profughi ci sono una sessantina di minori, tra i quali 44 bambini al di sotto dei 12 anni, che con le loro famiglie stavano cercando di raggiungere l’Europa. Chiediamo alla comunità internazionale di fare pressioni sul governo egiziano perchè vengano immediatamente liberati e che sia loro assicurata assistenza e protezione, insieme all’accesso alle pratiche per richiedere asilo”.

 

La Federazione Internazionale Terre des Hommes da oltre un anno ha posto il suo focus sulla protezione dei bambini migranti (children on the move) nel mondo in fuga da guerre, povertà e violenze, che secondo i dati più recenti sono quasi 35 milioni (fonte UN), con la sua Campagna “Destination Unknown”.

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This