Terre des Hommes

IL DIRITTO DI PROTEZIONE DEI BAMBINI CALPESTATO DALLA NUOVA LEGGE SU DETENUTE MADRI E FIGLI MINORI

31 marzo, 2011

Terre des Hommes, A Roma, Insieme e Bambinisenzasbarre accolgono con grande sconforto la decisione del Senato di approvare il disegno di legge n. 2568 su “Disposizioni a tutela del rapporto tra detenute madri e figli minori” senza nessuna delle modifiche che le associazioni avevano raccomandato per renderne il testo più rispondente alla tutela effettiva dei bambini e delle loro mamme.

“La legge approvata”, dichiara Federica Giannotta, responsabile diritti dei bambini di Terre des Hommes, “non impedisce alle mamme detenute con figli al di sotto dei 6 anni di conoscere il carcere anche in via cautelativa, inoltre non garantisce alla mamma di poter stare accanto al figlio piccolo minore di 3 anni se ospedalizzato, né di poter andare a trovare il figlio che vive fuori dal carcere, nel caso in cui sia a rischio la sua salute, in modo da assicurare la sua vicinanza per tutto il tempo in cui il figlio ne ha bisogno, come invece richiede la Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia, ai quali l’Italia è vincolata”.

“Questa legge, che entrerà in vigore solo nel 2014”, spiega Leda Colombini, Presidente dell’Associazione A Roma, Insieme, “non allarga affatto le strette maglie della legge Finocchiaro in materia di misure alternative alla detenzione, che restano molto rare e difficili da poter ottenere, soprattutto per le detenute straniere. Ancora una volta le ragioni e i timori legati alla sicurezza hanno prevalso rispetto al ben più rilevante diritto di protezione dei bambini, nonostante i tanti appelli lanciati in questi anni dalle nostre organizzazioni”.

Terre des Hommes da 50 anni è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo. Attualmente è presente in 65 paesi con quasi 1.000 progetti a favore dei bambini. La Fondazione Terre des Hommes Italia fa parte della Terre des Hommes International Federation, lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l’Unione Europea, l’ONU e il Ministero degli Esteri italiano.

A Roma, Insieme Riconosciuta per il suo impegno e la sua professionalità a livello nazionale, A Roma, Insieme è un’associazione di volontariato che si occupa da diciotto anni dei bambini che si trovano nel carcere di Rebibbia detenuti al seguito delle proprie madri. L’associazione offre una serie di servizi volti a rendere la vita di questi bambini quanto più vicina, nel possibile, a quella che spetterebbe loro di diritto. Parallelamente ai servizi sul territorio e le uscite settimanali del sabato, A Roma, Insieme svolge, da sempre, una forte azione di lobbying sulle istituzioni per incidere positivamente sul quadro legislativo che disciplina questo delicato settore, con particolare riguardo alla condizione dei bambini: http://aromainsieme.altervista.org/blog/

Bambinisenzasbarre è un’associazione, da 10 anni impegnata in Italia in ambito penitenziario nei processi di sostegno psicopedagogico alla genitorialità in carcere con un’attenzione particolare ai figli, colpiti dall’esperienza di detenzione di uno o entrambi i genitori.  Priorità dell’azione di Bambinisenzasbarre è la cura e il mantenimento della relazione figlio/genitore durante la detenzione di uno o di entrambi di questi, nonché la tutela del diritto del figlio alla continuità del legame affettivo.

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This