io-proteggo-i-bambini

Violenza sui bambini: IMPARARE A DIRE “NO!”

19 aprile, 2011

Terre des Hommes presenta gli strumenti per la prevenzione “a misura di bambino”

Il bambino impara attraverso le emozioni quindi la vera sfida per i suoi interlocutori è sapersi sintonizzare al linguaggio della tenerezza per poter comunicare le “regole” che gli servono per muoversi con sicurezza nel suo mondo, proteggersi dagli abusi e diventare adulto. Gli esperti riuniti oggi alla Mediateca di Santa Teresa da Terre des Hommes, in occasione della presentazione del suo kit “IO mi Proteggo”strumenti “a misura di bambino” per la prevenzione degli abusi sull’infanzia, concordano nell’affermare la necessità di coinvolgere direttamente i bambini nella difesa dagli abusi mettendo a loro disposizione dei mezzi che parlino la loro stessa lingua.

“E’ questo lo sforzo che abbiamo fatto nel realizzare le due nuove pillole di Mimì su bullismo e grooming, proseguendo e attualizzando quanto iniziato anni fa con la pubblicazione del libretto Mimì Fiore di cactus e dei primi tre video in animazione per difendersi dalla pedofilia” ha spiegato Federica Giannotta, Responsabile Diritti dei Bambini di Terre des Hommes. “A seguito della Campagna “IO Proteggo i Bambini” nell’autunno scorso avevamo ricevuto molte richieste da parte di scuole e Comuni per degli strumenti  efficaci per la prevenzione degli abusi”.

“I bambini sono il più grande investimento della società civile e quindi occorre creare una sensibilità diffusa sull’importanza della prevenzione della violenza nei loro confronti”, ha affermato Mariolina Moioli – Ass. Politiche per la Famiglia Comune di Milano. “Riteniamo quindi opportuna la valorizzazione del progetto presentato da Terre des Hommes e per questo presto costruiremo insieme le modalità con le quali il Comune di Milano possa collaborare a diffondere e promuovere questo prezioso kit”.

“Il primo diritto di un bambino è quello di poter essere appunto ‘bambino’, protetto da adulti che non delegano il loro ruolo di educatori”, ha dichiarato Lucia Rizzi “TATA Lucia”, Esperta di pedagogia e psicologia infantile. “Ho voluto partecipare a questo incontro di Terre des Hommes perché il messaggio della protezione dei bambini e dell’impegno di ciascuno di noi nel rispettare il bambino si diffonda il più possibile”.

“La prevenzione degli abusi è particolarmente efficace quando viene fatta direttamente con i bambini”, ha sostenuto Mauro Grimoldi, presidente Ordine degli Psicologi della Lombardia, “per questo un’operazione come quella fatta da Terre des Hommes con il suo kit “IO mi Proteggo” è importante, anche perché aiuta a costruire una società di adulti consapevoli, dove la violenza non reiteri la violenza subita, come spesso succede”.

“Sono essenzialmente tre i piani per affrontare il tema degli abusi sui minori” ha affermato Joseph Moyersoen, Segr. Gen. Ass. Italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia, “Il primo è agire sull’aggressore con l’attribuzione di una pena certa; il secondo è quello preventivo, con il coinvolgimento del mondo degli adulti (insegnanti, operatori, istituzioni, ecc.) e il terzo, infine, è proprio quello dei bambini, con attività che li aiutino a individuare le situazioni di rischio in cui possono incorrere, proprio come fa Terre des Hommes con il suo kit”.

“La violenza sui bambini – ha detto il Presidente del Consiglio comunale di Milano Manfredi Palmeri – così come quella sulle donne, deve essere considerata un ‘omicidio dell’anima’ e penalmente perseguita come tale. Il nostro impegno è che quelli dei minori non siano mai considerati ‘diritti minori’ ma l’esatto contrario: sono grandi diritti, che richiedono ancora maggiore considerazione per farli rispettare. Anche la divulgazione è importante perché, oltre al tema della violenza esplicita, vi è anche la questione delle possibili piccole disattenzioni quotidiane in ambito familiare. La città e la società vanno viste di più con gli occhi dei bambini”.

Con la conferenza di oggi è partita ufficialmente la Campagna “IO Proteggo i Bambini” 2011 di Terre des Hommes che ha come obiettivo la diffusione di una cultura della prevenzione di tutte le forme di violenza e abuso sui bambini. In questo appuntamento è presentato in anteprima il kit “IO mi Proteggo”, strumenti di prevenzione “a misura di bambino”, nati dalla consapevolezza dell’urgenza di affrontare in termini preventivi il drammatico fenomeno degli abusi sui bambini, in linea con le raccomandazioni contenute nel Rapporto ONU sulla violenza sui minori.

Gli strumenti di Terre des Hommes per imparare a dire: “NO!”

Il KIT è composto dal manuale “La Prevenzione è la chiave”,  ricco di suggerimenti e proposte per genitori, insegnanti, cittadini, amministrazioni locali, bambini e adolescenti; dal libro “Mimì Fiore di Cactus e il suo porcospino” per la prevenzione degli abusi a sfondo sessuale dei bambini; da 5 spot in animazione realizzati con il patrocinio di Pubblicità Progresso, e destinati a un pubblico di bambini, dove sono affrontati, tra gli altri,  temi come il Grooming (adescamento online) e il Bullismo; dal sito www.ioproteggoibambini.it che oltre a raccogliere suggerimenti, consigli, video e contenuti speciali sulla prevenzione della violenza in famiglia, a scuola, in comunità e di fronte ai media si prefigge di diventare anche la prima banca dati online delle iniziative promosse in Italia sulla prevenzione della violenza e sulla Media Education.

Terre des Hommes, impegnata da anni sul tema della protezione dei minori, evidenzia in questa prima tappa di “IO Proteggo i Bambini” 2011 la necessità di intervenire prima che la violenza si manifesti, attraverso azioni di prevenzione a casa, in famiglia, a scuola e più in generale in tutti quegli  spazi comunitari, reali o “virtuali” in cui il bambino cresce e che, troppo spesso, si traducono in luoghi di sopraffazione e abuso. Preziosa in questo la collaborazione con ANCI e Cismai (Coordinamento italiano dei servizi contro il maltrattamento e l’abuso all’infanzia) per sottolineare il ruolo cardine delle istituzioni locali nell’adottare politiche di prevenzione.

IO Proteggo i bambini” è possibile grazie al contributo di diversi partner che hanno scelto di essere con Terre des Hommes in prima linea per la protezione dei diritti dei bambini: Fondazione Bordoni, Google, RIA & Partners, Vodafone, Anci (che ha sensibilizzato i Comuni italiani sul tema), Cismai (che ha collaborato al Manifesto per i Comuni) Pubblicità Progresso (che ne ha patrocinato gli spot) e IED Torino (grazie a cui sono state realizzate le tavole di “Alice nel Paese di Internet”).  Un numero di partner destinato ad accrescersi nei prossimi mesi quando saranno presentate ulteriori attività a protezione dei diritti dei bambini.

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This