foto stenopeica 3

Il fascino antico della fotografia rapisce i nostri bambini in Perù

19 maggio, 2015

Sabato 15 maggio si è aperta la mostra collettiva dei lavori realizzati durante il corso di fotografia stenopeica “Willasqayki: revelando nuestra historia”

dai bambini del progetto di sostegno a distanza di Monterrey, finanziato da Terre des Hommes Italia.

La stenoscopia è un procedimento fotografico che sfrutta il principio della camera oscura per la riproduzione delle immagini e che può essere utilizzato da chiunque, dato che i materiali con cui costruirsi una macchina fotografica sono davvero alla portata di tutti. Per questo ha avuto un’ottima accoglienza l’iniziativa della signora Leydi Benitez, che ha voluto insegnare questa tecnica ai bambini che frequentano la Biblioteca Ludoteca Yachayhuasi di Monterrey, un quartiere marginale di Lima, capitale del Perù.

Durante il corso iniziato lo scorso mese di marzo 2015 i ragazzi hanno imparato a costruire macchine fotografiche a foro stenopeico (in cui al posto dell’obiettivo c’è un piccolo forellino) utilizzando come materiale semplici scatole di latta portate da casa. Con queste “macchine fotografiche” costruite da loro stessi, i ragazzi hanno fotografato il proprio contesto, il quartiere, le case, gli spazi pubblici dove vivono. Protagonisti ed autori dei propri sguardi, i bambini sono diventati attivi nell’analisi dei luoghi, documentando e suggerendo punti di vista che resteranno impressi su carta fotografica in bianco e nero.

Le foto sono state sviluppate e stampate in una camera oscura approntata all’interno della Biblioteca Yachayhuasi. La semplicità del mezzo e la mancanza di perfezione che caratterizza questa tecnica fotografica hanno messo i ragazzi a loro agio e in condizione di dare tutti il proprio meglio con entusiasmo e passione. Durante il laboratorio i fotografi in erba hanno appreso che non devono mai perdere di vista il risultato che vogliono ottenere, che è importante visualizzare in anticipo cosa sta per accadere e riflettere bene prima di scattare.

Il principio stenopeico, nella sua semplicità quasi magica, ha permesso ai ragazzi di capire meglio il fascino della fotografia, ma anche e soprattutto di apprezzare l´importanza dei dettagli e di dare più valore all’attesa, l’osservazione, la riflessione e l´analisi per fare bene le cose. Questi principi, spesso dimenticati al giorno d’oggi, dove quasi tutto – in particolare tra i giovani – viene consumato in fretta e in modo superficiale, servono per ottenere una buona foto. Ma anche per raggiungere, con risultati positivi, qualsiasi altro obiettivo questi ragazzi si proporranno nel loro futuro.

Il laboratorio fa parte del pacchetto di proposte culturali promosse in favore dei bambini e adolescenti beneficiati dal sostegno a distanza per offrire loro conoscenze e competenze utili per supportarli in una fase importante della loro crescita, particolarmente critica in contesti contraddistinti da alta vulnerabilità, come quelli nell’ambito dei quali si realizza il progetto.

Mauro Morbello, delegato di Terre des Hommes in Perù

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This