libano

Siamo tutti campioni!

20 ottobre, 2014

Un gruppo di bambini piccoli giocano a ruba bandiera tra gli urli dei bimbi più grandi, che partecipano a una partita di calcio. L’entusiasmo dei piccoli atleti si sente nell’aria. I piccoli ridono. Tutti corrono a perdi fiato.

All’interno del progetto “Assistenza ai bambini rifugiati siriani e alle loro famiglie in Monte Libano”, finanziato dalla Cooperazione Italiana allo Sviluppo e l’Ambasciata Italiana a Beirut, Terre des Hommes Italia ha organizzato ad agosto due eventi all’insegna dello sport e del gioco. Più di 200 bambini – tra siriani e libanesi – hanno preso parte alle attività sportive. Un evento si è svolto nella scuola pubblica di Barouk, l’altro nella scuola di Baysour in coordinamento con la municipalità.

Sono state giornate incredibili. I partecipanti coinvolti nella “giornata dello sport” hanno giocato fianco a fianco tutto il pomeriggio. Era proprio questo lo scopo principale degli eventi nati all’interno del progetto. Come spiega Natalia Fais, coordinatrice del progetto per Terre des Hommes, “il gioco è diventato uno strumento per dialogare di pace e integrazione sociale. Per i bambini è più semplice entrare in contatto con gli altri bimbi attraverso il gioco, indipendentemente della loro provenienza”.

Terre des Hommes Italia sostiene e supporta diversi villaggi e scuole in Monte Libano, regione che ha accolto buona parte dei rifugiati siriani sin dall’inizio del conflitto. Terre des Hommes promuove i diritti dei minori, e in particolare, attraverso questi eventi, il diritto al gioco. L’attività è stata organizzata in collaborazione con l’Athletico Sports Club di Beirut, un centro sportivo libanese che organizza attività per bambini. I loro coach hanno guadagnato la stima dei bambini dal primo momento.

Secondo Wael Azar, uno dei manager del Club, “non ci sono stati problemi tra i ragazzi a causa della loro nazionalità. Hanno giocato insieme e hanno affrontato le tipiche problematiche che hanno i ragazzi di questa eta”. Era o non era rigore quella palla?

Anche i genitori hanno partecipato agli eventi. Mentre i loro figli giocavano, l’operatrice di campo Manal Amhaz li ha informati dei servizi presenti nell’area, sia educativi sia sanitari, dedicati alla popolazione rifugiata.

Le cerimonie di chiusura di entrambe le giornate sono state, senza ombra di dubbio, molto emozionanti. I bambini si son messi in fila per salire sul palco e ricevere il loro premio, in tutti i casi meritato: una medaglia per ricordarsi del tempo passato insieme. Come i campioni orgogliosamente fanno, i bambini hanno mostrato le loro medaglie tra gli applausi che attraversavano il campo.

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This