malta

Bloccati i respingimenti da Malta di famiglie con bambini grazie a un rapido cordinamento internazionale tra Kopin e Terre des Hommes

11 luglio, 2013

Il 9 luglio alle 14 Dominik Kalweit di KOPIN, partner della campagna Destination Unknown, ha informato Terre des Hommes che un gruppo di 102 somali , tra cui c’erano due bambini piccoli e diversi minori, era arrivato a Malta in mattinata. Le autorità locali erano pronte a rimandarli in Libia nelle ore successive. Appena avuta l’informazione Terre des Hommes ha attivato contatti a Bruxelles e Ginevra con l’ufficio del UN Special Rapporteur on the Rights of Migrants, Amnesty International, Human Rights Watch dando il via a ulteriori sollecitazioni all’Home Affairs Commissioner dell’Unione Europea e all’ufficio del Commissario per i Diritti Umani del Consiglio d’Europa.

A Malta la mobilitazione organizzata da 11 ong ha prodotto un comunicato stampa congiunto e una campagna di sensibilizzazione contro i respingimenti sui social media. In poche ore quest’azione coordinata tra Malta, Bruxelles e Ginevra ha portato il governo maltese a non procedere ai respingimenti e di seguire le leggi internazionali in materia. Il 10 luglio l’Alto Commissariato per i Rifugiati è riuscito a visitare i somali, che possono chiedere lo status di rifugiato.

Riteniamo che il risultato di questo coordinamento sia da considerare una piccola vittoria per Destination Unknown contro pratiche non compatibili con le normative sul diritto d’asilo come i respingimenti dei migranti e la negazione di protezione e accoglienza dei minori.

Ignacio Packer
Secretary General
Terre Des Hommes International Federation

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This