salinari-a-NY-per-ONU

Conferenza sulla situazione della Donna (NY 4-15 marzo 2013) Condanna alla violenza contro donne e bambine

29 marzo, 2013

Il tema di quest’anno era duplice: la violenza sulle donne ed il punto sugli Obiettivi di sviluppo del millennio che nel 2015 vedranno concluso il loro quindicennio.
I due temi si intersecano strettamente, poiché l’evidenza dei fatti ci dice che le donne rappresentano in tutto il mondo la parte che meno accede alla fruizione dei Diritti fondamentali, salute, istruzione, alimentazione, quelli che assicurano le precondizioni per ogni individuo di determinare liberamente le proprie scelte di vita.

E se nel mondo industrializzato questi Diritti sembrano essere raggiungibili da parte di entrambi i generi, questa non è certo la condizione di molte donne nei paesi poveri o impoveriti, in cui l’accesso alla scolarizzazione piuttosto che alle cure di base, vengono ancora negati in nome di tradizioni culturali o religiose.

È certamente il caso dei Diritti sessuali riproduttivi, che ha visto un aspro contrasto in seno alla CSW57 per l’opposizione di alcune nazioni africane, ma non solo, nel non volerne esplicitamente la menzione nella Dichiarazione finale.

Il ruolo chiave delle Ong presenti, tra cui Terre des Hommes, ha permesso di raggiungere un compromesso che richiama le acquisizioni della Conferenza di Pechino, mostrando però allo stesso tempo quante resistenze ancora ci siano in relazione alla concreta possibilità che le bambine possano scegliere quando come e con chi esercitare la loro possibilità riproduttiva.

Ma il rapporto violenza-sviluppo, o meglio violenza-sottosviluppo, non colpisce solo i Paesi poveri, ma allarga la sua ombra su tutte le nazioni del globo, ponendo in evidenza un aumento crescente di questo fenomeno e dunque in qualche modo introducendo un elemento in più nelle crisi non solo finanziarie ma culturali, che attraversano le economie sviluppate.

Per questo Terre des Hommes ha voluto essere presente a New York con una sua posizione molto circostanziata, sostenuta dai dati dell’ultima ricerca sulla condizione della violenza contro le bambine nel mondo, legando questi dati in aumento costante in ogni latitudine e longitudine non solo alle povertà vecchie e nuove, ma anche alle nuove forme di violenza che oggi passano attraverso i nuovi media.

Raffaele K Salinari

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This