gaza muro

Emergenza Gaza: l’appello di Terre des Hommes

14 luglio, 2014

Emergenza Gaza

A seguito della escalation iniziata il 12 giugno e degenerata con l’inizio della Operazione israeliana “Protective edge”, la popolazione civile di Gaza si trova, ancora una volta, in ginocchio.

Dal 7 luglio gli ospedali hanno dichiarato lo stato di massima emergenza; le squadre di pronto intervento, impegnate giorno e notte nel soccorso dei feriti, non riescono a far fronte alle centinaia di richieste da cui sono sommerse.

A Gaza vivono quasi due milioni di persone; la meta’ sono minori.

I civili a Gaza non hanno via di fuga; l’unico accesso per Israele e’ chiuso dal 15 giugno e la frontiera con l’Egitto ha riaperto, dopo settimane, il 10 luglio solo per accogliere alcuni tra i feriti in gravi condizioni che le strutture di Gaza non riescono ad ospitare. Non esistono rifugi, ne’ luoghi sicuri. Almeno due centri medici sono stati gravemente danneggiati e la carenza di carburante permette di utilizzare solo la meta’ delle ambulanze disponibili.

A Gaza si muore in queste ore; perche’ Gaza e’ l’area piu’ densamente popolata al mondo e sganciare bombe sui centri abitati significa fare vittime civili. Oltre 50 fino ad ora, tra cui almeno 8 bambini.  Ed e’ purtroppo difficile prevedere quando questo orrore cessera’.

Terre des Hommes Italia lavora a Gaza sostenendo, attraverso il suo partner locale, la Palestinian Medical Relief Society,  i servizi di pronto soccorso nelle aree piu’ vulnerabili della Striscia e garantendo a migliaia di bambini il diritto alla salute.

Attualmente, nella Striscia il 30% dei medicinali essenziali e’ introvabile e 471 materiali monouso necessari per il pronto soccorso (garze, aghi, siringhe, e molto altro) stanno per esaurirsi. Gli ospedali stanno dando fondo alle riserve di carburante per far funzionare i generatori che, per almeno 12 ore al giorno, sono l’unica fonte di elettricita’ per alimentare macchinari salvavita nei reparti e nelle sale operatorie.

Allo stesso tempo, e’ fondamentale continuare a garantire le cure quotidiane nei centri medici, al fine di evitare che questa nuova emergenza abbia delle conseguenze disastrose sulla salute della popolazione civile.

Sotto i nostri occhi, ancora una volta, si sta consumando una strage.  E, come sempre, a farne le spese saranno i piu’ deboli.

DONA I MEDICINALI CON CARTA DI CREDITO

















DONA CON PAYPAL

[donation_form]

 

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This