Amazzonia_Frazzetta_16

Siamo la più potente generazione che sia mai apparsa sulla terra

25 giugno, 2012

Mentre il Summit per la Terra di Rio+20 volgeva alla sua conclusione, i giovani di tutto il mondo hanno voluto rendere chiaro, una volta per tutte, al Segretario Generale Ban Ki Moon e ai Capi di Stato presenti che loro sono la più potente generazione che sia mai apparsa sulla terra che le istituzioni dovranno fare i conti con loro come nuovo centro di gravità dei diritti futuri.

La Dichiarazione finale del Summit della Terra di Rio+20 manca di ambizione, urgenza e volontà finale. C’è davvero poco di nuovo e la dichiarazione per lo più ripete promesse fatte nei precedenti Summit e in qualche caso fa omissioni anche gravi.
“La dichiarazione dimostra ancora una volta come i leader mondiali non siano in contatto con la realtà. Trascura la maggioranza della popolazione mondiale e i diritti delle future generazioni”, commenta Ignacio Packer, Segretario Generale di Terre des Hommes, in chiusura del summit di Rio.

Alcune porte importanti sono state comunque aperte su alcune tematiche specifiche, come quella dell’accesso all’informazione e alla partecipazione nei processi decisionali sulle quali Terre des Hommes ha portato il suo impegno, acclamando a viva voce che in tali processi siano inclusi anche i bambini e i giovani di tutto il mondo.

Terre des Hommes ha accompagnato il Summit sullo Sviluppo Sostenibile dalla prospettiva dei diritti dei bambini, in particolare facendo pressione affinché venisse istituita la figura di un Difensore Civico per i diritti delle Future Generazioni. Danuta Sacher, responsabile di Terre des Hommes per i diritti “ambientali” dei bambini, ha dichiarato: “E’ sconcertante che questo punto sia stato incluso così debolmente nel documento finale, considerando che il mondo che stiamo creando apparterà proprio alle future generazioni”.

Quello che i Governi avrebbero potuto fare qui era tanto una speranza che un sogno: avevano l’opportunità di essere i salvatori del pianeta. Questo, ancora una volta, non è accaduto. Ma il Summit non era solo una dichiarazione. Terre des Hommes è tornata da Rio con maggiore ispirazione, forza, tenacità e collegamenti e questo ci permetterà di portare avanti con sempre maggiore forza il nostro lavoro di sensibilizzazione e di intervento concreto in oltre 1200 progetti in 72 paesi del mondo.

IUCN, Stand up for your Rights e Terre des Hommes stanno unendo le loro forze su nuove iniziative che rafforzino i diritti dei bambini ad avere un ambiente più sano e pulito, in accordo con la Convenzione dei Diritti dell’Infanzia.
Rivolgendosi al Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki Moon, Ralien Bekkers, rappresentante dei giovani al Summit ha concluso: “Siamo la generazione più potente che ci sia mai stata: prendeteci sul serio”.

Firma anche tu per chiedere alla Conferenza di Rio di istituire la figura del Difensore Civico per le future generazioni
http://www.righttothefuture.org/

Diventa parte del cambiamento!

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This