mali-2

Terre des Hommes avvia un nuovo intervento di protezione dei bambini del Mali rifugiati in Burkina Faso.

14 giugno, 2012

Nei campi profughi di Ouagadougou, Bobo Dioulasso e Férério, dove si è concentrata la maggior parte dei profughi scappati dal conflitto maliano, Terre des Hommes assicurerà protezione, istruzione di base e opportunità ricreative a 9.000 bambini che rischiavano di essere definitivamente esclusi dalla scuola.

Data la totale assenza nei campi profughi di spazi destinati ai bambini, gli operatori di Terre des Hommes stanno approntando 5 ampi spazi protetti dove anche i bambini più piccoli possano stare durante il giorno a giocare seguiti da animatori e assistiti da uno psicologo. Queste aree saranno anche equipaggiate con attrezzature sportive, permettendo ai bambini di avere spazi dove giocare, socializzare, essere al sicuro e avere un sostegno psicologico.

Per quel che riguarda la scolarizzazione, i bambini profughi potranno scegliere di seguire i corsi organizzati seguendo il sistema scolastico maliano oppure se essere integrati nelle scuola burkinabé. Nel caso non siano sufficienti le strutture scolastiche esistenti saranno costruite, vicino e in accordo con le scuole locali, delle strutture temporanee per permettere a tutti i bambini di frequentare la scuola. A loro verranno distribuiti kit scolastici, dato che le famiglie nella stragrande maggioranza dei casi non hanno alcuna risorsa economica. In attesa dell’inizio del prossimo anno scolastico, durante i mesi estivi, verranno organizzati dei corsi di alfabetizzazione nella loro lingua madre e saranno messe in atto delle attività volte all’integrazione dei bambini rifugiati con quelli burkinabé.

Nelle diverse attività verranno coinvolti gli insegnanti e gli operatori individuati all’interno della comunità di rifugiati, in modo da valorizzare la cultura a cui appartengono i bambini.

Nei campi profughi i genitori verranno coinvolti in azioni di sensibilizzazione sui diritti dei bambini, violenza familiare, discriminazione, salute riproduttiva, ecc.
Terre des Hommes si occuperà anche di ricongiungere i minori fuggiti da soli o separati durante la fuga dai genitori alla famiglia o ai parenti più prossimi.
Il progetto, finanziato da Unicef, è condotto assieme all’Association Nationale pour l’Aide et la Protection de l’Enfance.

Attualmente più di 60.000 rifugiati maliani in Burkina Faso attendono con urgenza l’aiuto della comunità internazionale, che ancora non ha risposto adeguatamente. Le previsioni più autorevoli dicono che, da qui alla fine dell’anno, i profughi saranno più di 100.000. Questo afflusso è particolarmente critico, dato che avviene in un’area geografica già colpita dalla crisi alimentare. Più della metà dei profughi sono minorenni. Con l’arrivo della stagione delle piogge, si teme che la loro situazione, già di estrema vulnerabilità, non possa far altro che peggiorare.

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This