viaggio in peru

Brando e Mirko dei Braccialetti Rossi: dalle corsie d’ospedale al Perù, indifesa delle bambine e delle ragazze con Terre des Hommes

4 maggio, 2017

Dalla corsia di un ospedale alle vette andine per incontrare le bambine di Cusco, in Perù. Questa è la nuova sfida di Brando Pacitto e Mirko Trovato (Vale e Davide dei Braccialetti Rossi – http://www.palomaronline.com/miniserietv/braccialetti-rossi) che dall’8 al 16 maggio saranno in Perù per conoscere i progetti di Terre des Hommes e, in particolare, per conoscere e sostenere le beneficiarie dei programmi “indifesa”, nati per contrastare la violenza e lo sfruttamento delle bambine e delle ragazze andine dell’area di Cusco.

Un viaggio lungo 10.500 km, intensissimo (anche fisicamente), che porterà i due giovanissimi attori a conoscere la realtà complessissima e ricca di contraddizioni del paese latino americano, dalla sua capitale attuale, Lima, fino ai 4.000 metri d’altitudine dei villaggi della Regione di Cusco e all’affascinante Macchu Picchu.

Si parte l’8 maggio dall’Italia per arrivare a Cusco, patrimonio dell’Unesco e antica capitale dell’impero Inca – dove Mirko e Brando incontreranno le ragazze ospiti del Centro Yanapanakusun, vittime di violenza, sfruttamento lavorativo (e in particolare di schiavitù domestica) e sessuale e tratta – per poi muoversi nelle comunità poverissime e isolate di Accha, Omacha e Huancarani, da dove arrivano la maggior parte delle beneficiarie dei progetti di Terre des Hommes.

Durante il viaggio i due giovani amici di Terre des Hommes avranno anche l’occasione di visitare le bellezze senza tempo del Macchu Picchu e di visitare i progetti di Terre des Hommes a favore dei bambini dei quartieri più poveri di Lima.

Per Brando, Mirko e la troupe di Palomar che li accompagnerà realizzando un documentario dell’intero viaggio, sarà innanzitutto un’occasione di conoscenza dei progetti “indifesa” di Terre des Hommes.

L’immersione in una realtà fatta troppo spesso di sfruttamento e violenza dove da anni Terre des Hommes lavora, in collaborazione con il Centro Yanapanakusun, per promuovere la scolarizzazione delle bambine e dei bambini, contrastare la violenza, la tratta e lo sfruttamento sessuale e lavorativo delle bambine e delle ragazze e reinserire, attraverso percorsi laboratoriali, corsi di formazione professionale, attività lavorative e di impresa sociale legate al turismo le beneficiarie dei programmi di intervento.

Il viaggio sarà però anche un’esperienza umana unica ed emozionante per i due protagonisti. Brando e Mirko hanno deciso di mettersi in gioco fino in fondo, in uno scambio continuo con le comunità locali e le beneficiarie dei nostri progetti che li porterà a vivere in mezzo a loro, a seguire i loro impegni e a diventare, loro stessi, protagonisti di una serie di attività coinvolgenti con le ragazze del centro.

Potete seguire Brando e Mirko durante il loro percorso sul blog di viaggio, sui loro canali social e su quelli di Terre des Hommes e Palomar.

Potete anche aiutare Brando e Mirko a sostenere le attività del Centro Yanapanakusun e di Terre des Hommes contro la violenza sulle bambine e sulle ragazze a Cusco e nella regione, con una donazione (anche di soli 5 Euro) direttamente dal blog https://terredeshommes.it/brandomirko. Da qui è possibile anche attivare un’adozione a distanza a favore delle bambine di Cusco.

La Campagna “indifesa” di Terre des Hommes è nata nel 2012 in occasione della prima Giornata Mondiale delle Bambine proclamata dall’ONU per l’11 ottobre, con l’obiettivo di garantire alle bambine di tutto il mondo istruzione, salute, protezione da violenza, discriminazioni e abusi. Con questa grande campagna di sensibilizzazione Terre des Hommes mette al centro del proprio intervento la promozione dei diritti delle bambine nel mondo, impegnandosi a difendere il loro diritto alla vita, alla libertà, all’istruzione, all’uguaglianza e alla protezione. Tutto ciò a partire da interventi sul campo volti a dare risultati concreti per rompere il ciclo della povertà e offrire migliori opportunità di vita a migliaia di bambine e ragazze nel mondo.

Terre des Hommes da oltre 50 anni è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo.

Attualmente Terre des Hommes è presente in 69 paesi con oltre 1.046 progetti a favore dei bambini. La Fondazione Terre des Hommes Italia fa parte della Terre des Hommes International Federation, lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l’Unione Europea, l’ONU, USAID e il Ministero degli Esteri italiano. Per informazioni: www.terredeshommes.it

Palomar, fondata da Carlo Degli Esposti nel 1986, è una delle società di produzione televisive e cinematografiche di maggior esperienza in Italia, leader nel mercato della fiction per i maggiori network televisivi. Ad oggi sono state realizzate e distribuite più di 100 produzioni tra le quali gran parte dei maggiori successi nella fiction televisiva italiana degli ultimi dieci anni.

Rossella Panuzzo
Ufficio Stampa Terre des Hommes
tel. +39 02 28970418 int.131 – cell. +39 340 3104927
r.panuzzo@tdhitaly.org

 

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 34 MI
IBAN IT37E0103001633000063232384
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This