apertura

Una festa per allargare gli orizzonti oltre il muro di Za’ayyem

20 dicembre, 2018

70 anni fa la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo stilava una serie di diritti inalienabili che dovevano essere assicurati da tutte le nazioni firmatarie, con l’augurio che non si sarebbero più verificate le tragedie che avevano segnato la prima metà del Novecento.

Tra i 30 articoli della Dichiarazione ce n’è uno, il tredicesimo, che definisce il diritto di movimento come un diritto fondamentale dell’uomo: “Ogni individuo ha diritto alla libertà di movimento e di residenza entro i confini di ogni Stato. Ogni individuo ha diritto di lasciare qualsiasi paese, incluso il proprio, e di ritornare nel proprio paese”.

Questo diritto è da tempo negato a molte comunità palestinesi, come gli abitanti di Gaza – il caso forse più noto, ma anche gli abitanti di alcune zone di Gerusalemme Est e delle zone limitrofe, dove la costruzione del muro ha di fatto bloccato il movimento delle persone, ostacolando anche lo svolgimento delle attività più elementari come andare a scuola.

Proprio per ribadire questo diritto il 12 dicembre scorso gli alunni della scuola Rawdah Al Haditheh Al Mukhtalata di Za’ayyem, sostenuta da Terre des Hommes, hanno organizzato “Standing up for human rights with Palestinian youth”, una speciale celebrazione del settantesimo della Dichiarazione che ha coinvolto alcuni rappresentanti della Cooperazione Belga e, in serata, lo stesso console del Belgio. Quasi 200 bambini e bambine hanno svolto varie attività di ballo, canto, teatro, poesia e pittura, una vera e propria esplosione di creatività sul tema della violazione dei diritti stabiliti dalla Dichiarazione e, purtroppo spesso vissuti in prima persona dagli studenti.

Infatti la scuola Rawdah Al Haditheh Al Mukhtalata è situata a Za’ayyem, una cittadina a 3 km da Gerusalemme Est. Unica via di comunicazione con la capitale è una strada che incrocia il muro, il cui passaggio è provvisto da un cancello che viene aperto per un ora alla mattina e per quattro ore al pomeriggio. Negli orari in cui è chiuso bisogna fare un giro di 10 km. L’impatto di questo blocco sull’istruzione dei bambini è particolarmente profondo.

Fino all’anno scorso a Za’ayyem c’erano 3 scuole, due delle quali private. All’inizio di quest’anno scolastico quelle private hanno chiuso per problemi finanziari e adesso la scuola Rawdah Al Haditheh Al Mukhtalata, sostenuta da Terre des Hommes è l’unica che può essere frequentata dai bambini della zona, ma non essendo particolarmente grande non ci sono aule disponibili per i maschi oltre la sesta classe.

Ogni spostamento in Cisgiordania oltre l’angusto spazio delimitato dal muro è molto problematico, tanto è vero che le famiglie più abbienti di Za’ayyem hanno lasciato le loro case per trasferirsi definitivamente in zone con maggior libertà di movimento.

Per questo esperienze come la celebrazione dei 70 anni della Dichiarazione e le continue attività ricreative e di didattica inclusiva organizzate con il supporto degli operatori di Terre des Hommes sono particolarmente importanti per i bambini di Za’ayyem.

In chiusura della giornata una delegazione di studentesse, assieme a insegnanti e ad alcuni rappresentanti del Ministero dell’Istruzione Palestinese, sono state le protagoniste di un ricevimento al Consolato Belga, dove è stata allestita una mostra di poster sui vari diritti elencati nella Dichiarazione Universale elaborati dagli studenti della scuola. Lo stesso console generale, Danielle Haven, si è complimentata con la scuola e Terre des Hommes per aver organizzato questa celebrazione, che ha evidenziato il coraggio e l’apertura mentale degli studenti, che sono riusciti ad condividere i loro sentimenti ed esperienze anche dolorose di vita con tutti i partecipanti.

Photogallery

20181212_094856
20181212_095025
20181212_103407
20181212_110117
20181212_112437
20181212_113315
20181212_113340
20181212_113646
20181212_113647
20181212_114146
20181212_114512
20181212_120809
20181212_121631
20181212_174342
20181212_175153
20181212_194033

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 34 MI
IBAN IT37E0103001633000063232384
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This