DAFI

Il futuro è dei giovani rifugiati

16 giugno, 2017

DAFI è più di una semplice borsa di studio; è la lente attraverso la quale vediamo che i nostri sogni si possono realizzare, indipendentemente dalle difficoltà quotidiane, dalle barriere linguistiche, dalle guerre e i cambiamenti di residenza, dalla disoccupazione e dai tanti altri problemi. Grazie per aver voluto vedere in noi possibili ingegneri, scienziati, insegnanti e giornalisti, vedere la forza che farà di noi la generazione che risolleverà la Siria e la farà prosperare. L’unico modo per liberare la Siria da questa sporca guerra è grazie ai nostri titoli di studio e non alla forza delle armi, grazie all’istruzione e non all’ignoranza”.

dafi2
dafi3
dafi4
dafi5
dafi6
dafi7
dafi9
dafi11
dafi12
dafi13
dafi14
gruppo 2

Queste sono le parole usate da Fatima Batoul parlando del percorso fatto grazie alla borsa di studio DAFI, durante la celebrazione del 25° anniversario del programma alla università libanese di Hadath, Beirut. Fatima è uno dei 315 studenti siriani in Libano ai quali sono stati concessi dei fondi dell’UNHCR (Agenzia ONU per i Rifugiati) che consentiranno loro di proseguire gli studi universitari in Libano, aiutandoli nelle spese mensili e facendosi carico delle tasse universitarie.

In Libano il programma di borse di studio DAFI è implementato da Terre des Hommes Italia e generosamente finanziato da Saiid Foundation, Asfari Foundation e dall’Ambasciata tedesca in Libano. Rami Kassis, il coordinatore del progetto di Terre des Hommes Italia, voluto condividere il suo giusto orgoglio vedendo gli studenti, per i quali è ormai quasi un amico, che sono riusciti a completare la loro istruzione universitaria: “Se non fosse per il loro forte impegno, la loro tenacia nello sforzo di farsi sentire, di investire tutte le loro energie e condividere con gli altri, di fare la differenza e diventare i migliori per quanto possibile, questo programma non sarebbe nient’altro che un’etichetta senza contenuto. Oggi ci troviamo riuniti in questa sala per celebrare il successo di queste giovani persone e testimoniare come, indipendentemente da etnia, genere, religione o provenienza, chiunque, se motivato e dotato di una forte volontà di riuscire, è in grado di superare gli ostacoli e farcela”.

Dalla sua istituzione, nel 1992, ad oggi il programma DAFI ha sostenuto oltre 3.000 rifugiati di tutto il mondo in 47 paesi ospitanti. L’istruzione superiore è considerata da UNHCR una priorità assoluta, e per questo fa parte integrante della sua agenda. Attraverso l’istruzione universitaria si possono formare delle generazioni che forniranno persone capaci di produrre cambiamenti e in grado di individuare per primi le migliori soluzioni per i problemi dei rifugiati.

Durante la cerimonia è stato proiettato un videomessaggio inviato da uno dei laureati DAFI ai suoi compagni, un ragazzo che in seguito è riuscito ad ottenere un’altra borsa di studio per proseguire i suoi studi a Parigi. Il video ha perciò offerto così una bella motivazione e un ottimo esempio di quanto lontano possa portare il “viaggio” con DAFI. Un gruppo di studenti ha anche preparato una sceneggiatura scritta da loro mostrando attraverso un breve spettacolo l’importanza di questo programma e invitando altri studenti siriani in Libano a farne richiesta, dato che sono ancora disponibili altre borse di studio.

Elissa Shamma, Communication Officer Terre des Hommes Italia in Libano

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
IBAN IT53Z0103001650000001030344
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This