Le piccole maestre

Le piccole maestre

2 febbraio, 2021

Rania e Dana sono due straordinarie sorelline di 5 e 6 anni che vivono a Barja, una cittadina a Sud di Beirut, in Libano. Le abbiamo conosciute perché i genitori le hanno iscritte al corso prescolare nel nostro centro educativo locale, dato che non ci sono scuole pubbliche prescolari nella loro zona e loro non erano in grado di pagare una scuola privata.

Molti dei nostri conoscenti ci hanno parlato bene di questo centro e ci è sembrato un’ottima soluzione, visto che non c’è una retta da pagare”, ci ha detto la mamma. Le attività del centro di Barja infatti sono finanziate dal progetto “AMAL: Accesso e Miglioramento delle Attività educative e di protezione dei minori in Libano attraverso un approccio integrato”, che realizziamo in partnership con l’associazione libanese Ana Aqra con fondi dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS).

Rania ha concluso il corso di educazione prescolare, ed è pronta per iscriversi alla prima elementare in una scuola pubblica. Rania ha sviluppato una capacità incredibile di esprimersi, soprattutto con l’uso di aggettivi sempre nuovi. Sua sorella Dana apprezza moltissimo le lezioni di Arabo e la sua insegnante è per lei un vero modello, tanto che, da grande, vorrebbe diventare una maestra, e insegnare a bambine e bambini provenienti da famiglie con problemi economici.

Prima di iniziare a frequentare le lezioni, le due sorelle avevano diverse difficoltà d’apprendimento, soprattutto nell’esprimersi in Arabo, la loro madrelingua. La loro mamma ha visto un netto miglioramento in entrambe, soprattutto nella pronuncia in Arabo e in Francese (l’altra lingua comunemente usata in Libano) e nella calligrafia.

A causa della pandemia, le sorelle stanno seguendo le lezioni a distanza, attraverso dei video online interattivi creati e messi a disposizione grazie al progetto. “La didattica a distanza non aiuta solo l’apprendimento delle bambine” – ammette la madre – “ma quello di tutta la nostra famiglia”. Ci sono ovviamente tante difficoltà nell’apprendimento a distanza, ma le bambine sono molto aiutate dalle loro maestre, che riescono a seguirle costantemente.

Andare a scuola è molto meglio”, ci dice Rania quando le chiediamo se preferisca studiare a casa oppure andare al centro. Nonostante la situazione complicata, Rania e Dana apprezzano le lezioni a tal punto che stanno insegnando tutto quello che imparano alla sorellina Zeina, di 3 anni! Nonostante la giovanissima età, Zeina già conosce lettere e numeri. Vedendo l’entusiasmo delle sorelle maggiori, chiede continuamente alla mamma quando potrà anche lei iscriversi al nostro programma, cosa che – non abbiamo dubbi – avverrà molto presto!

#education
#learning
#RemoteLearning
#study

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 34 MI
IBAN IT37E0103001633000063232384
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This