distribuzione a Tongorara, Zimbabwe

Misure anti Covid a Tongorara

23 aprile, 2020

Gli ospedali e i centri di salute, come stiamo imparando in questo periodo, possono diventare luoghi molto pericolosi per la diffusione dei contagi. Se poi queste strutture sono collocate in posti dove l’afflusso di persone è difficile da controllare, come i campi profughi, allora la sfida per mantenere un livello adeguato d’igiene diventa ancora più ardua.

Terre des Hommes opera dal 2015 nel campo rifugiati di Tongorara, in Zimbabwe al confine con il Mozambico, gestito dall’UNHCR. Il campo ospita circa 14.300 persone provenienti da vari paesi africani e asiatici e ogni mese giungono dai 50 ai 100 nuovi profughi, che non sempre si riesce a registrare perché molti entrano da varchi informali del campo.

Al suo interno c’è un centro medico che, oltre agli ospiti del campo, assiste anche la popolazione dei villaggi vicini. Tre ambulanze sono pronte a portare i malati gravi nell’ospedale della capitale, che però dista 550 km. Il tragitto può durare molte ore, per questo è importante fare in modo che qualunque malattia infettiva, primo fra tutti il Covid-19, non si diffonda tra gli abitanti del campo e tra le persone che fanno visita al centro per problemi di salute.

casette
IMG-20200420-WA0067
IMG-20200420-WA0068
IMG-20200420-WA0069
IMG-20200420-WA0070
Zimbabwe Tongorara1
IMG-20200420-WA0064
IMG-20200420-WA0065
IMG-20200420-WA0066

Misure di sicurezza

I nostri operatori hanno approntato già da metà marzo delle disposizioni igieniche per i visitatori: bagno sanitizzante dei piedi, lavaggio mani con disinfettante, rilevamento della temperatura, distanziamento nei punti dove si attende di essere visitati. Nel malaguarato caso si presenti una persona con sintomi evidenti di infezione respiratoria acuta, viene indirizzata a un’area isolata rispetto agli altri pazienti. La struttura viene poi regolarmente sanificata con getti di disinfettanti.

Abbiamo anche realizzato 10 casette per l’isolamento dei malati e convalescenti, in un’area chiusa e non accessibile dal pubblico, per evitare qualsiasi promiscuità e contagio.

Anche per le distribuzioni di alimenti (mais, legumi e olio) che facciamo mensilmente per le famiglie più svantaggiate abbiamo stabilito delle regole di distanziamento sociale ed è obbligatorio disinfettare mani e piedi prima di mettersi in coda.

Finora non ci sono stati casi di coronavirus a Tongorara, ma si teme che in futuro possano verificarsi, specialmente per il continuo flusso di giovani di ritorno dal Sud Africa, dove è più facile trovare lavoro e dove i casi sono numerosi.

Comments

comments

Terre des Hommes Italia ONLUS

Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
Codice fiscale: 97149300150
Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 34 MI
IBAN IT37E0103001633000063232384
Tel +39 02 28970418
Fax +39 02 26113971
info@tdhitaly.org
Latte creative

Pin It on Pinterest

Share This