indifesa attivati

La Campagna indifesa

Ogni anno migliaia di bambine e ragazze nel mondo subiscono soprusi e violenze.
Ogni minuto 23 bambine diventano baby spose. Quasi 34 milioni di bambine dai 5 ai 14 anni svolgono lavori domestici per più di 21 ore alla settimana.
In Italia è record di minori vittime di reato: erano 5788 nel 2017, l’8% in più dell’anno precedente.
Il 60% erano bambine o ragazze.

Proteggerle è la nostra missione.
Attraverso la campagna indifesa aiutiamo milioni di bambine e ragazze a sfuggire da povertà, schiavitù e sfruttamento e ad avere un futuro migliore, partendo dall’istruzione e dal loro talento.

VUOI PARTECIPARE ALLA CAMPAGNA SUI SOCIAL?

Si avvicina la Giornata Mondiale delle bambine e delle ragazze (11 ottobre) e anche quest’anno ti invitiamo a celebrarla con noi.
Sprigiona la tua creatività e coinvolgi i tuoi amici per aiutaci a colorare il web e i social di arancione contro la violenza e le discriminazioni di genere / a sostegno del diritto delle bambine e delle ragazze di essere libere!

Qualche suggerimento?

  1. Prendi una vecchia t-shirt, un lenzuolo o una bandana, un piatto, uno specchio o una pagina di quaderno… scegli la tela bianca sulla quale scrivere l’hashtag #liberaè e un tuo messaggio o un disegno per raccontare cosa significa, per te, la libertà per una bambina.
    Dillo con parole tue o lasciati ispirare da un verso di una poesia o da una canzone che ami.
  2.  

  3. Scatta una foto, un selfie o gira un breve video
  4.  

  5. L’11 ottobre, dalle ore 9.00 in poi, condividi sui tuoi social network con gli hashtag ufficiali: #liberaè e #indifesa
    Tagga @terredeshommesitalia su Facebook e Instagram e @tdhitaly su Twitter.

Grazie per il tuo aiuto!

Ecco alcuni esempi:
Es. #liberaè ogni bambina che sorride felice
#liberaè una bambina che può vivere i propri sogni
#liberaè ogni ragazza che determina il proprio futuro
#liberaè una ragazza che può fare il maschiaccio
#liberaè una ragazza che può vivere una vita coraggiosa e spericolata

Share This