indifesa in Perù

In Perù molte bambine nelle zone rurali delle Ande sono a rischio di sfruttamento lavorativo, in quanto spesso vengono convinte a lasciare la famiglia per andare a lavorare come domestiche in città, con la speranza di poter studiare e avere un futuro migliore. Tuttavia la realtà è un’altra: le bambine finiscono per lavorare anche 20 ore al giorno e sono esposte a maltrattamenti e abusi psicologici e fisici, a volte anche sessuali.

Terre des Hommes da anni svolge un’attività di sensibilizzazione delle famiglie del territorio di Cusco e dei luoghi di provenienza delle bambine sui rischi della migrazione, rafforzando il sistema scolastico. In collaborazione con il Centro Yanapanakusun di Cusco individua e prende contatto con le minori in situazioni di sfruttamento e semi-schiavitù domestica e costruzione di un percorso di reinserimento nella società offrendo scolarizzazione di base, formazione professionale e inserimento lavorativo delle ragazze.

Share This