L’importanza dei primi 1000 giorni


Il 9 settembre porte aperte a Noicattaro nel primo spazio per famiglie per prevenire fragilità sociali e tutelare i minori

La partecipazione è gratuita e aperta alla cittadinanza

Educativa domiciliare specialistica, sportello di supporto psicologico alla neogenitorialità, atelier per bambini, formazione genitori e operatori, gruppi di mutuo aiuto e azioni di promozione della comunità educante: sono queste le azioni innovative per il sostegno alla genitorialità che la cooperativa sociale Itaca porta avanti sul territorio pugliese nel quadro del progetto nazionale Promozione Intervento Multilivello di Protezione Infanzia di Terre des Hommes,  selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

 

Il 9 settembre, con l’obiettivo di far conoscere e condividere il progetto, si terrà una festa di prossimità, presso il Centro Hopen di Noicattaro, a partire dalle ore 17, alla presenza del Sindaco Raimondo Innamorato, della dott.ssa  Maria Arca, referente nazionale del progetto Promozione Intervento Multilivello di protezione Infanzia  di Terres des Hommes e della dott.ssa Pasqua  Demarco,  presidente  della cooperativa sociale Itaca, partner locale  di progetto .

Organizzata in momenti di scambio, di gioco, di convivialità e di integrazione per facilitare l’incontro tra servizi, équipe e famiglie e consolidare la comunità aiutante, la festa permetterà anche di conoscere le attività del progetto a servizio dei primi mesi di vita dei bambini.

Nei primi 1000 giorni di vita si pongono le basi per un adeguato sviluppo fisico e psicologico del bambino” spiega la dott.ssa Maria Arca, di Terre des Hommes “la mancanza di stimoli adeguati, o nel peggiore dei casi situazioni di deprivazioni o maltrattamenti, vissuti nei primi tre anni di vita sono molto difficili da superare. Per questo il progetto ha sviluppato azioni preventive a supporto delle famiglie e dell’inclusione sociale dei minori vulnerabili”

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Centro Hopen, che ospita l’evento, e con il Centro Servizi per le famiglie, Insieme per crescere dell’Ambito territoriale n. 11, servizi che offrono spazi di apprendimento per bambini e ragazzi, aggregazione e sostegno educativo e alla genitorialità alle famiglie del territorio.

Uno  spettacolo di marionette “Pulcinella innamorato” a cura di Pantaleo Annese, concluderà la festa del 9 settembre.

Per informazioni: info@hopenmind.it; sede Centro Hopen,  via Didonna contrada Cipierno, Noicattaro, tel. 3271650451

About Terre des Hommes

Terre des Hommes dal 1960 è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo. Attualmente Terre des Hommes è presente in 22 paesi con oltre 140 progetti a favore dei bambini. La Fondazione Terre des Hommes Italia fa parte della Terre des Hommes International Federation, lavora in partnership con EU DG ECHO ed è accreditata presso l’Unione Europea, l’ONU, USAID e il Ministero degli Esteri italiano – Agenzia Italiana per la Cooperazione Internazionale (AICS). Per informazioni: www.terredeshommes.it

 

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org.

 

condividi con i tuoi amici

Leggi anche