Siamo nati per proteggere i bambini - Terre des Hommes Italia

Tieniti aggiornato sul mondo Terre Des Hommes

A ogni bambino, il diritto di essere bambino. A ogni ragazzo le opportunità per realizzarsi. Tutti coinvolti per un mondo migliore.

Proteggiamo i bambini

Attraverso centri dedicati e supporto psicologico per chi subisce violenze fisiche e psicologiche o abusi e programmi di sensibilizzazione e prevenzione.

Garantiamo istruzione

Con la distribuzione di materiale scolastico, sensibilizzazione dei genitori, interventi per migliorare le scuole e corsi di formazione nei contesti più difficili o di conflitto.

Assicuriamo salute

Con campagne di vaccinazione, visite mediche regolari, corsi di igiene e di alimentazione, supporto ai centri medici, concentrandosi soprattutto su donne e bambini.

AL FIANCO DELLE BAMBINE

Per prevenire gravidanze e matrimoni precoci, violenze fisiche e verbali, garantire la parità di genere in Italia e nel mondo.

Storie a lieto fine nate dai progetti

Empowerment femminile, il segreto del successo

Formazione, supporto tecnico e un piccolo capitale d’avvio sono i punti cardine dei progetti di Terre des Hommes per combattere l’esclusione sociale e la povertà delle famiglie più svantaggiate in Colombia, come desplazados e migranti. Il segreto della riuscita? L'empowerment femminile Si può partire dalle peggiori premesse e nel giro di qualche anno realizzare il proprio sogno di vita? Yusmar,...

Dal Venezuela alla Colombia per un futuro migliore

Nelson ha 8 anni e non è mai andato a scuola. Fino all’anno scorso viveva in Venezuela, in una zona rurale dove gli insegnanti non facevano più lezione dato che gli stipendi non venivano pagati, a causa della profonda crisi economica in cui versa il Paese. Ma Yenni, la mamma di Nelson non si è data per vinta: lui e la sua sorellina avrebbero avuto un’istruzione, costi quel che costi! Così ha...

Quando scuola vuol dire felicità

Rabih e Maysa sono due fratelli siriani che hanno perso il papà da piccoli. Mancando uno dei pilastri della famiglia, la madre era preoccupata che i due bambini sarebbero stati privati di molte opportunità, compresa quella di ricevere un’istruzione. Quando frequentavano le elementari in Siria non mostravano molto interesse nella scuola. La morte del padre li aveva colpiti molto e resi più...

Dopo il ciclone, le Case del Sole

Entrando nel campo Mandruzi, a 30 minuti dalla città di Beira, la prima cosa che ti colpisce è il canto dei bambini. Intorno alla tenda di Terre des Hommes Italia una marea di bambini giocano, cantano, ridono o piangono. Un ragazzo con la chitarra, seduto in mezzo ai piccoli, accompagna le loro voci. Sulle grandi stuoie di bambù che circondano le tende i bambini disegnano con matite o pastelli...

condividi con i tuoi amici