Mymenu e Terre des Hommes insieme per l’Ucraina

In un momento tanto complesso, quando la ricetta per la pace sembra impossibile da trovare, si cerca di arricchire quella della solidarietà per portare almeno un po’ di speranza alla popolazione ucraina afflitta dalla guerra.
Uova e colombe saranno, infatti, le protagoniste dell’iniziativa solidale promossa da Mymenu, la prima azienda di food delivery completamente italiana, e Terre des Hommes, organizzazione non governativa che si occupa principalmente di proteggere i diritti dell’infanzia in 22 Paesi nel mondo, compresa l’Italia. L’obiettivo congiunto è dare un sostegno agli ospedali ucraini per curare le vittime della guerra, quindi accogliere e fornire assistenza psicosociale ai minori in fuga, in Polonia, così come in Italia alla frontiera di Tarvisio e a Milano.

Da giovedì 7 aprile sull’app e sul sito di Mymenu saranno disponibili per l’acquisto uova di cioccolato e colombe di pasticceria, simbolo di pace e rinascita. I consumatori, oltre al consueto servizio di delivery di Mymenu, potranno ordinare anche questi prodotti pasquali dalle pasticcerie e ristoranti aderenti all’iniziativa, facendoli recapitare direttamente al proprio domicilio o ad altro indirizzo, sorprendendo i destinatari con questa ottima idea regalo.

Per ogni colomba o uova di Pasqua vendute, Mymenu devolverà a Terre des Hommes l’importo di 5 euro.
I proventi raccolti da questa iniziativa di solidarietà saranno utilizzati per sostenere le attività di accoglienza in Italia a Tarvisio per offrire a mamme, bambini e bambine prima assistenza, supporto psicologico e psicosociale e distribuire kit di primo aiuto. E a Milano, dove la Fondazione garantirà oltre alla distribuzione di beni di prima necessità e al supporto psicologico, anche corsi di lingua italiana, un servizio di mediazione culturale e visite mediche.

“L’orrore della guerra è sotto gli occhi di tutti e a pagarne il prezzo più alto sono ancora una volta i bambini, la parte più fragile di questa tragedia umanitaria, la cui integrità fisica e mentale è messa ogni giorno in serio pericolo”, commenta Edoardo Tribuzio, fondatore e CEO di Mymenu. “L’idea di mobilitarci per il popolo ucraino ha trovato in Terre des Hommes il partner ideale per la sua esperienza nella gestione di questo genere di emergenze, la presenza nei territori interessati dal conflitto ed in quelli confinanti. Con questa ed altre iniziative che stiamo lanciando, vogliamo provare a fare la nostra parte per garantire un supporto concreto a queste piccole vittime e alle loro famiglie, dando continuità all’impegno che da sempre contraddistingue il nostro Gruppo: restituire qualcosa ai meno fortunati nella vita, aiutando chi si trova in stato di necessità”.

“In questi giorni drammatici sentiamo più forte che mai di dover rispondere alla nostra missione umanitaria e fare il possibile per garantire accoglienza e protezione ai bambini e alle bambine che scappano dalla guerra. Sappiamo bene però che per poter raggiungere risultati efficaci è necessaria la collaborazione tra più attori e il settore privato gioca un ruolo fondamentale in questo.” afferma Paolo Ferrara Direttore Generale di Terre des Hommes “Avere al nostro fianco un partner come Mymenu, ne siamo sicuri, ci permetterà di fare ancora di più e meglio per dare un aiuto concreto a chi in questo momento vive giorni difficilissimi.”

condividi con i tuoi amici

Leggi anche