15 minori stranieri non accompagnati sbarcati oggi a Pozzallo

Il progetto Faro è pronto ad offrire loro supporto psico sociale

Sono 15 i ragazzi sbarcati stamattina al porto di Pozzallo da una nave ResQ, che hanno subito potuto ricevere assistenza piscologica dall’equipe del progetto Faro.
Da quest’estate infatti Terre des Hommes è di nuovo presente in Sicilia, a Pozzallo ed Augusta con staff qualificato che offre supporto psicosociale ai ragazzi, minori stranieri non accompagnati al momento dello sbarco e nelle fasi immediatamente successive, all’interno dell’hotspot di Pozzallo e presso il centro di accoglienza ex Azienda Don Pietro di Cifali (RG).

Parliamo di ragazzi costretti ad intraprendere un viaggio estremamente pericoloso e precario e che si portano dietro vissuti traumatici.

“La mamma è morta quando avevo 9 anni, la notte non riesco a dormire i pensieri ritornano sempre a quando è morta la mamma. Sono partito dalla mia città 8 mesi fa. in Libia è stato terribile. A Tripoli per un mese sono stato picchiato, costretto a lavorare senza essere pagato e così ho provato a scappare ma mi hanno preso ed è stata la mia fine” R. di anni 16 proveniente dal Bangladesh

Le condizioni di accoglienza e in particolare le misure di quarantena preventive a causa del COVID19 a cui sono sottoposti i minori, purtroppo non sono sempre rispondenti al principio di protezione e tutela del loro benessere psico fisico e non fanno che aumentare stress, paura, stati di tristezza persistente o di aggressività nei giovani migranti.

Attraverso l’intervento offerto dal progetto FARO i ragazzi hanno uno spazio di parola e ascolto in cui ricevono informazioni chiare sulle ragioni delle misure anti COVID19 e in cui possono essere accompagnati da professionisti nel nuovo contesto di accoglienza, ricevendo un’assistenza qualificata che permette di individuare prontamente i sintomi del disagio, mettendo in atto le necessarie misure di contenimento ma anche di attivazione delle risorse interne dell’individuo.
Tramite il supporto psicologico offerto dall’equipe di Terre des Hommes i minori acquisiscono strumenti per gestire meglio lo stress limitando quei rischi che possono portare all’acutizzarsi di un disagio che va capito, conosciuto e contenuto, attraverso un approccio che permetta di trasmettere loro anche una speranza di riscatto.

condividi con i tuoi amici

Leggi anche