Storie a lieto fine da progetti Archivi - Terre des Hommes Italia

Storie a lieto fine da progetti

A scuola Amin prende lo sprint e recupera alla grande

A scuola Amin prende lo sprint e recupera alla grande

Le conseguenze della guerra sono più drammatiche per chi è più vulnerabile. Per esempio, chi nasce con una disabilità durante un conflitto o ne acquisisce una non può contare sull’assistenza di cui avrebbe diritto, come l'educazione inclusiva. Amin è un bambino...

leggi tutto
Una nuova chance per i bambini lavoratori

Una nuova chance per i bambini lavoratori

Qual è il posto migliore per un bambino? Sicuramente non quello in cui lavora. In Libano, a causa della profonda crisi socioeconomica, il numero di bambini lavoratori è cresciuto moltissimo negli ultimi anni, soprattutto tra i siriani rifugiati. Uno di loro è Louai,...

leggi tutto
Superiamo insieme la disabilità

Superiamo insieme la disabilità

“Per tanto tempo ho cercato un lavoro nel settore turistico, ma mi hanno sempre rifiutato, a causa della mia disabilità”. Mohammad vive a Wadi Musa, il centro più vicino alla bellissima area archeologica di Petra, in Giordania, visitata ogni anno da un milione di...

leggi tutto
Un momento indimenticabile per Sally

Un momento indimenticabile per Sally

È timida, scontrosa o ha qualcosa di strano? Tante erano le ipotesi che giravano riguardo Sally tra i suoi compagni di classe. La bimba, 6 anni, da qualche mese frequenta le lezioni di Educazione della prima infanzia nel centro educativo di Terre des Hommes Italia ad...

leggi tutto
Mai più bullismo per Mira

Mai più bullismo per Mira

Tra poco saranno 11 gli anni che Mira festeggerà, ma quest’anno il suo compleanno promette di essere un’occasione di festa più grande del passato. Mira è una bambina siriana rifugiata con la sua famiglia a Byblos, in Libano, ed è nata con una disabilità fisica che le...

leggi tutto
Il sogno di Tania: diventare infermiera

Il sogno di Tania: diventare infermiera

Tania ha 21 anni è una ragazza tranquilla e dolce che ama ascoltare nel tempo libero musica romantica, e spera che un giorno qualcuno le possa dedicare una delle sue canzoni preferite. Vive a Quito, nel quartiere di Toctiuco, uno dei più poveri della capitale, con i...

leggi tutto
La nostra lotta alla desertificazione in Zimbabwe

La nostra lotta alla desertificazione in Zimbabwe

“Presto le nostre bambine non dovranno più percorrere lunghe distanze per portare l’acqua a casa e la nostra comunità potrà addirittura vendere gli ortaggi che cresceranno vicino casa!” È ottimista Pearson Chinuwe, presidente della comunità di Mubagwashe, un villaggio...

leggi tutto
Malek non si arrende al cancro (e noi con lui)

Malek non si arrende al cancro (e noi con lui)

Ogni bimbo con una patologia grave rischia di non avere accesso a un’istruzione di qualità. In Italia i maggiori ospedali pediatrici si sono organizzati e i piccoli pazienti possono seguire corsi sostitutivi della scuola, in modo da non rimanere troppo indietro con...

leggi tutto
Adozione a Distanza: storie di cambiamento

Adozione a Distanza: storie di cambiamento

Sraboni Parvin vive nel distretto di Kurigra, in Bangladesh. Il padre è mancato quando aveva un anno, la madre vive altrove con il secondo marito, il fratello ha una sua famiglia. Lei vive insieme a sua zia. Nel 2008 entra a far parte del programma di Sostegno a...

leggi tutto
Una lezione importante per Moustafa

Una lezione importante per Moustafa

Erano tanti anni che Moustafa non entrava più in una classe. Nato solo un anno prima che scoppiasse la guerra in Siria, la sua vita non è stata certo facile. Con la sua famiglia anni fa si è dovuto rifugiare in Libano e ha visto pian piano affievolirsi le speranze di...

leggi tutto
Quando gli occhiali possono cambiare la vita

Quando gli occhiali possono cambiare la vita

A nessuno (o quasi) piace mettere gli occhiali, specialmente se sei un’adolescente e vuoi piacere ai ragazzi. Ma per Lara è diverso. È arrivata a 12 anni senza lamentarsi mai del fatto di non vederci bene, anche perché non frequentando la scuola fino a pochi mesi fa...

leggi tutto
La rivincita di Mohammad e l’educazione inclusiva

La rivincita di Mohammad e l’educazione inclusiva

Mohammad ha dieci anni; vive in una comunità beduina vicino al villaggio di Z'ayyem, vicino Gerusalemme, e ogni giorno si reca alla scuola più vicina con la sorella e i cugini. Da quando ha iniziato la scuola primaria, Mohammad è stato il bambino più problematico...

leggi tutto
Il regalo più bello

Il regalo più bello

Il periodo natalizio è il momento più adatto per far conoscere le tradizioni ai bambini. Per questo nel nostro centro educativo di Barja, in Libano, abbiamo voluto coinvolgere i bambini con tante attività: canti, musica in gruppo, preparazione di piatti tradizionali e...

leggi tutto
Empowerment femminile, il segreto del successo

Empowerment femminile, il segreto del successo

Formazione, supporto tecnico e un piccolo capitale d’avvio sono i punti cardine dei progetti di Terre des Hommes per combattere l’esclusione sociale e la povertà delle famiglie più svantaggiate in Colombia, come desplazados e migranti. Il segreto della riuscita?...

leggi tutto
Dal Venezuela alla Colombia per un futuro migliore

Dal Venezuela alla Colombia per un futuro migliore

Nelson ha 8 anni e non è mai andato a scuola. Fino all’anno scorso viveva in Venezuela, in una zona rurale dove gli insegnanti non facevano più lezione dato che gli stipendi non venivano pagati, a causa della profonda crisi economica in cui versa il Paese. Ma Yenni,...

leggi tutto
Quando scuola vuol dire felicità

Quando scuola vuol dire felicità

Rabih e Maysa sono due fratelli siriani che hanno perso il papà da piccoli. Mancando uno dei pilastri della famiglia, la madre era preoccupata che i due bambini sarebbero stati privati di molte opportunità, compresa quella di ricevere un’istruzione. Quando...

leggi tutto
Dopo il ciclone, le Case del Sole

Dopo il ciclone, le Case del Sole

Entrando nel campo Mandruzi, a 30 minuti dalla città di Beira, la prima cosa che ti colpisce è il canto dei bambini. Intorno alla tenda di Terre des Hommes Italia una marea di bambini giocano, cantano, ridono o piangono. Un ragazzo con la chitarra, seduto in mezzo ai...

leggi tutto

condividi con i tuoi amici