Siria

Il lavoro di Terre des Hommes in siria

Terre des Hommes lavora in Siria dal 2008.
In Siria circa 11 milioni di persone, di cui 4,8 milioni di bambini, si trovano in condizioni di estrema vulnerabilità. Il conflitto ha distrutto quasi la metà delle strutture ospedaliere del paese e la mancanza di acqua pulita e di norme igieniche di base ha facilitato la diffusione di gravi malattie, incluso il Coronavirus. La pandemia ha costretto le scuole a chiudere, e gli studenti privi di accesso all’elettricità non hanno potuto seguire le lezioni da casa. Questa situazione ha portato ad un aumento del lavoro minorile di circa 7%. Inoltre, il conflitto siriano ha aumentato la vulnerabilità delle persone con disabilità, che in Siria sono 3,7 milioni.
Stiamo migliorando la qualità d’insegnamento e stiamo riabilitando diverse scuole primarie. Per sostenere le persone con disabilità organizziamo sedute di fisioterapia e adeguiamo le strutture degli ambienti alle loro necessità. Inoltre, stiamo assistendo i bambini sotto i 5 anni e le donne in stato di gravidanza che soffrono di malnutrizione acuta o di altre malattie fornendo supporto medico e distribuendo kit per l’igiene e per l’allattamento.

Immagini

Video

condividi con i tuoi amici