Libano




    Accesso all’istruzione e mobilizzazione comunitaria per la popolazione vulnerabile colpita dalla crisi siriana in Libano nel Nord della Bekaa

    Tipo: Istruzione, Emergenza

    Beneficiari diretti: 3.100 bambini, 2.250 genitori

    Finanziatore: UNHCR

    Data inizio 01/01/2015

    Data fine 31/07/2015

    Miglioramento dell’accesso all’istruzione e rafforzamento della protezione per la popolazione vulnerabile nel Monte Libano

    Tipo: Istruzione

    Beneficiari diretti: 2.500 bambini

    Finanziatore: UNHCR

    Data inizio 01/01/2015

    Data fine 31/07/2015

    Protezione dei bambini rifugiati siriani, delle ragazze e ragazzi libanesi vulnerabili e dei loro genitori nel Monte Libano

    Tipo: Protezione dell’infanzia

    Beneficiari diretti: 3.424

    Finanziatore: Terre des Hommes Olanda

    Data inizio 01/01/2015

    Data fine 31/12/2015

    Rafforzamento della protezione dei rifugiati siriani, sirianopalestinesi e palestinesi residenti in Libano, delle ragazze e ragazzi libanesi vulnerabili e dei loro genitori attraverso attività che stimolino loro capacità di resilienza (Arsal, Fekehe-Jdaide, Laboué, Hermel, Ras Baalbek)

    Tipo: Istruzione, Emergenza, Protezione dell’Infanzia

    Beneficiari diretti: 5.000

    Finanziatore: UNICEF

    Data inizio 19/12/2014

    Data fine 18/11/2015

    Erogazione di servizi educativi qualitativi ai bambini vulnerabili e alle loro famiglie colpite dalla crisi siriana residenti in Monte Libano

    libano3

    Tipo: Istruzione, Emergenza
    Obiettivi generali: il progetto mira a fornire servizi di base (educazione, registrazione) a bambini siriani e a bambini libanesi vulnerabili e alle loro famiglie.
    Beneficiari diretti: 7.964
    Attività: accesso all’istruzione primaria, attività educative informali, distribuzione di kit didattici, materiale di cancelleria e libri. Trasporti dei rifugiati vulnerabili a Beirut per la registrazione, formazione con metodologie di insegnamento attivo e gestione positiva della classe per 100 insegnanti, organizzazione di campagne di informazione e sensibilizzazione.
    Finanziatore: UNHCR
    Data inizio 01/01/2014
    Data fine 31/12/2014

    Istruzione per bambini vulnerabili colpiti dalla crisi siriana in Libano
    libano4
    Tipo: Istruzione, Emergenza
    Obiettivi generali: integrare i bambini nel secondo turno del sistema scolastico libanese e migliorare la qualità dell’educazione anche attraverso attività estive didattiche
    Beneficiari diretti: 2.000 bambini siriani
    Descrizione: attività d’istruzione formale (secondo turno), attività d’educazione informale (programma di apprendimento accelerato), classi di recupero, campagne di sensibilizzazione per i genitori e i comitati comunali. Distribuzione di kit didattici, zainetto, libri. Attivazione di servizio di trasporti per i bambini coinvolti nelle attività. Formazione degli insegnanti.
    Finanziatore: UNHCR
    Data inizio 01/01/2014
    Data fine 31/12/2014
    Intervento volto a garantire migliori opportunità educative a bambini ed adolescenti Palestinesi, promuovendo il loro empowerment ed il dialogo con i coetanei Libanesi, nei tre campi Palestinesi di Naher al Bared, Ein El Helweh e Rashidiyeh
    Tipo: Educazione, Protezione dei bambini
    Partner locale: Developmental Action Without Borders – Nabaa
    Obiettivi generali: Contribuire a garantire migliori opportunità educative a bambini ed adolescenti nei campi palestinesi in Libano, promuovendo il loro empowerment ed il dialogo con i coetanei libanesi.
    Beneficiari diretti: 11.509 bambini
    Descrizione: Il progetto mira a diversificare ed ampliare le opportunità educative per bambini ed adolescenti di 3 campi profughi palestinesi in Libano, attraverso un intervento che rafforza il programma di sviluppo e miglioramento dei servizi intrapreso da UNRWA, occupandosi di quegli aspetti che sono complementari ai servizi educativi e sociali forniti da quest’ultima.Si punta quindi sulle attività extracurriculari nelle scuole ed in spazi protetti, sul supporto scolastico a bambini con difficoltà legate al processo di apprendimento o a rischio di abbandono scolastico, garantendo il coinvolgimento attivo delle risorse umane della comunità (genitori, giovani volontari) in grado di prestare il loro contributo a beneficio del benessere dei bambini.Il progetto mira inoltre a fornire opportunità di dialogo tra la comunità libanese e palestinese attraverso gemellaggi tra scuole UNRWA e scuole libanesi, campi estivi per i bambini delle due comunità, puntando sempre sulla partecipazione di giovani ed adulti sia libanesi che palestinesi. Il progetto intende infine supportare giovani ragazze e ragazzi già usciti dall’ambiente scolastico, facilitandone l’inserimento professionale, attraverso l’iscrizione a corsi di formazione professionale al di fuori dei campi palestinesi di modo che ciò rappresenti anche un’occasione per spezzare il circolo di segregazione nei campi.
    Finanziatori: DGCS – Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppo, TDH Italia
    Data inizio 18/09/2011
    Data fine 18/09/2014

     

    Una risposta ai bisogni urgenti dei rifugiati siriani e siriani palestinesi nei campi palestinesi e nelle aree limitrofe (ECHO/SYR/BUD/2013/91037)

    Tipo: Aiuti umanitari

    Partner locale: Naba’a Development Action without Borders

    Beneficiari diretti:  13.500

    Beneficiari indiretti:  156.572

    Descrizione: Il progetto mira ad offrire un’assistenza adeguata ai rifugiati siriani palestinesi e alle famiglie di rifugiati siriani che hanno trovato alloggio nei campi palestinesi e nelle aree limitrofe. Tra gli aiuti umanitari forniti troviamo abbigliamento e coperte per l’inverno, prestiti a fondo perduto per i nuovi arrivati, accesso ai servizi dedicati ai rifugiati attraverso un sistema di informazione e presa in carico. L’intervento si è concentrato soprattutto su Tiro, Sidone e l’area di Tripoli, ma si può espandere ai campi palestinesi della Bekaa.

    Finanziatore: ECHO

    Data inizio: 15/11/2013

    Data fine: 31/12/2014

     

    Rafforzamento della protezione dei bambini siriani profughi e dei loro genitori o tutori attraverso attività che aumentino la loro resilienza ad Arsaal, Jdeideh e valle della Bekaa, Libano

    Tipo: Istruzione, Protezione

    Beneficiari diretti:  3.800 bambini

    Beneficiari indiretti:  25.644

    ·         Descrizione: Questo intervento d’emergenza ha previsto la creazione di quattro spazi protetti per bambini (“Case del Sole”) dove i bambini possono giocare, prendere parte ad attività ludico-didattiche che danno modo di acquisire competenze contestualmente rilevanti, ricevere assistenza psicosociale. In questi spazi vengono anche portate avanti campagne per mobilitare le comunità sulle questioni di tutela e di benessere di tutti i bambini; e si può fornire cure speciali per i bambini maggiormente vulnerabili.

    Finanziatore: UNICEF/TDH/Prosolidar

    In collaborazione con TDH Olanda

    Data inizio: 21/11/2013

    Data fine: 20/11/2014

     

    Sostegno ai bambini rifugiati siriani e alle loro famiglie in Monte Libano (Municipalità di Barouk-Freydiss e Baysour)

    Tipo: Emergenza

    Beneficiari diretti:  800 famiglie

    Beneficiari indiretti:  1.400 famiglie

    Obiettivo: Migliorare le condizioni di vita della popolazione colpita dalla crisi siriana e ridurre la loro vulnerabilità

    Attività: Creazione di un sistema di presa in carico per le famiglie di rifugiati siriani più vulnerabili, con una mappatura dei servizi presenti nell’area. Distribuzione di beni di prima necessità. Campagne di sensibilizzazione ed eventi culturali sui diritti dei rifugiati, buone pratiche di coesione sociali e sul funzionamento del sistema di presa in carico.

    Finanziatori: UTL (Cooperazione Italiana), TDH Italia

    Data inizio: 31/03/2014

    Data fine: 30/09/2014

     

    Erogazione di servizi educativi qualitativi ai bambini siriani e ai bambini libanesi vulnerabili e alle loro famiglie colpiti dalla crisi siriana residenti in Monte Libano e nella regione della Bekaa
    Tipo: Istruzione, EmergenzaObiettivi generali: il progetto mira a fornire servizi di base (educazione, registrazione) a bambini siriani e a bambini libanesi vulnerabili e alle loro famiglie.
    Beneficiari diretti: 68.780Attività: ristrutturazione dei servizi igienici, accesso all’istruzione primaria, attività educative informali, distribuzione di kit didattici, materiale di cancelleria e libri. Formazione in Child protection degli insegnanti, formazione con metodologie di insegnamento attivo e gestione positiva delle classi. Trasporti dei rifugiati vulnerabili a Beirut per la registrazione, organizzazione di campagne di informazione e sensibilizzazione. Distribuzione di aiuti umanitari, fornitura di mobili ed attrezzature a 10 scuole pubbliche, 5 municipalità e un’unione di municipalità a Monte Libano
    Finanziatore: UNHCR
    Data inizio 15/04/2013
    Data fine 28/02/2014

     

    Sostegno dell’istruzione e riduzione dell’abbandono scolastico dei bambini rifugiati palestinesi nel campo Palestinese di Ein El Helweh

    Tipo: Istruzione, Rifugiati
    Beneficiari diretti: 256 bambini
    Beneficiari indiretti:  600
    Partner locale: Naba’a Developmental Action Without Borders
    Finanziatore: TDH Italia/Sostegno a distanza

    Data inizio/Start date: 01/11/2006

     

    Distribuzione di Generi Alimentari, Stufe a Gas, Bombole a gas, Ricariche di Gas, e biancheria necesssari per afrontare l’inverno per Rifugiati Palestinesi Provenienti dalla Siria
    libano2
    Tipo di progetto: Emergenza Rifugiati Palestinesi Provenienti dalla Siria
    Partner locale: Naba’a Azioni di Sviluppo Senza Frontiere, ONG Palestinese Basata in Libano
    Obiettivi generali: contribuire al sostegno di necessita’ basiche per i Rifugiati Palestinesi dalla Siria basati nei campi Palestinesi In Libano
    N. beneficiari (diretti ed eventualmente indiretti) Tipologia: RifugiatiDiretti: 12,836Indiretti: 644,113
    Descrizione: Il progetto intende dare sostegno ai Rifugiati Palestinesi provenienti dalla Siria. L’intervento si divide in due fasi. Prima fase: sostegno a 719 famiglie gia’ arrivate dalla Siria, e 120 famiglie che arriveranno. Per le famiglie gia’ arrivate il progetto prevede: distribuzione di buoni cibo (uno al mese per 5 mesi), stufe di riscaldamento a gas (una a famiglia per 719 famiglie), bombole a gas (una per ciascuna delle 719 famiglie) ricariche di gas (una al mese per 5 mesi). Materassi e coperte per le 120 famiglie nuove arrivate.Seconda Fase: per 1800 famiglie: assistenza monetaria (mediante assegno familiare) 2 buoni vestiti (ciascuna famiglia), 2 coperte e 2 materessi (ciascuna famiglia).
    Nome Finanziatori: ECHO: Direzione Generale Aiuti Umanitari e Protezione Civile dell’Unione Europea
    Budget:1,319,000 EURO
    Data inizio: 25/11/2012
    Data fine: 25/9/2013

     

     

    Rafforzamento della protezione dei bambini siriani sfollati in Libano attraverso le attività che stimolano loro capacità di resilienza (Libano, Arsal)
    libano
    Tipo di progetto: Emergenza
    Obiettivi generali: Sostenere la resilienza e il benessere dei bambini colpiti dall`emergenza siriana attraverso le attività comunitarie, strutturate e condotte in ambienti protteti, adatti al bambino e stimolanti.
    N. beneficiari (diretti ed eventualmente indiretti)Tipologia: 3.740 bambini siriani e libanesi e 1.000 familiariDiretti:1.440 bambini coinvolti nelle attivita psicosociali2.000 bambini e 1.000 familiari coinvolti nelle attivita di outreach e di sensibilizzazione300 bambini coinvolti nel case managementIndiretti:
    Descrizione: Il progetto è un intervento d`emergenza, volto a fornire una risposta imediata alle condizioni vulnerabili e le sfide affrontate dai bambini siriani sfollati e i loro familiari attraverso:

    • l`istituzione di due Child friendly spaces
    • l`attivazione di due Child friendly spaces mobili (Ludobus)
    • la creazione di un Outreach team mobile

    In particolare il progetto intende:

    • fornire ai bambini l`opportunità di giocare, di acquisire competenze contestualmente rilevanti e di ricevere l`assistenza sociale;
    • mobilitare le comunità sulle questioni di tutela e di benessere di tutti i bambini;
    • fornire cure speciali per i bambini maggiormente vulnerabili.
    Nome Finanziatori: UNICEF, TdH Olanda, TDH Italia, Prosolidar
    Budget: UNICEF: 115.000 USD (2012) + 267.000 USD (2013) = 382.000 USDTdH Olanda: 130.000 EUR + 45.000 EUR = 175.000 EURTDH Italia: 5.000 EUR (2012)Prosolidar: 31.400 EUR (2012)TOTALE (EUR): 516.000 EUR
    Data inizio 01/04/2012
    Data fine 30/11/2013

     

    Erogazione di servizi educativi qualitativi ai bambini vulnerabili e alle loro famiglie affette dalla crisi siriana residenti in Monte Libano.
    libano
    Tipo di progetto: Educativo-Emergenza
    Partner locale
    Obiettivi generaliIl progetto mira a fornire servizi educativi di base, lezioni accellerate e attività ricreative per 1.300 bambini. L’obiettivo generale è quello di integrare i bambini nel sistema scolastico libanese all’inizio dell’anno accademico 2013/2014.
    N. beneficiari (diretti ed eventualmente indiretti)Tipologia: 1.300 bambini sirianiDiretti:1.300 bambini coinvolti nelle attivita educative
    Descrizione: - riabilitazione dei bagni- 450 bambini coinvolti in classi di recupero- 850 bambini coinvolti in lezioni accellerate- Campagne si ssensibilizzazione- Formazione di 5 comitati dei genitori, coinvolgendo i genitori siriani e libanesi, un comitato in ognuna delle municipalità coinvolte.- Distribuzione di kit studio, zainetto, libri- Coinvolgimento di volontari- Attivazione di servizio di trasporti per i bambini coinvolti nelle attività.
    Nome Finanziatori: UNHCR
    Budget: 2.009.920 USD
    Data inizio 15/04/2013
    Data fine 31/12/2013

     

     

    Green Hopes in Grey Areas – rafforzamento del dialogo Libano-palestinese nella gestione dei servizi urbani di base nel campo rifugiati di Nahr Al Bared, aree adiacenti e Municipalita’ di Mohammara.
    Tipo di progetto: Dialogo Libano-Palestinese
    Partner locale: Developmental Action Without Borders – Nabaa
    Obiettivi generali: Selezione e realizzazione di micro interventi volti al miglioramento dei servizi urbani di base e promozione di comportamenti ecosostenibili attraverso l’attivazione di processi partecipativi e di discussione.
    N. beneficiari (diretti ed eventualmente indiretti)Tipologia: Adulti, adolescenti e bambiniDiretti:Beneficiari diretti:- 16 operatori beneficiari del corso di formazione.- 750 famiglie tra palestinesi e libanesi.- 720 minori.- I rappresentati della Municipalità di Muhammara e del Comitato Popolare.
    Descrizione breve (da 5 a 20 righe)- Corso di formazione per operatori sociali sui temi dell’eco sostenibilità e comportamenti eco-sostenibili.- Campagne di sensibilizzazione- Studi di fattibilità, identificazione e realizzaizone di interventi di utilità sociale.
    Nome Finanziatori UTL – Cooperazione Italiana
    Budget124.000 EUR
    Data inizio 04/12/2012
    Data fine 30/09/2013

     

     

    Intervento volto a garantire migliori opportunità educative a bambini ed adolescenti Palestinesi, promuovendo il loro empowerment ed il dialogo con i coetanei Libanesi, nei tre campi Palestinesi di Naher al Bared, Ein El Helweh e Rashidiyeh
    Tipo di progetto: Educativo – protezione
    Partner locale Developmental Action Without Borders – Nabaa
    Obiettivi generali Contribuire a garantire migliori opportunità educative a bambini ed adolescenti nei campi palestinesi in Libano, promuovendo il loro empowerment ed il dialogo con i coetanei libanesi.
    N. beneficiari (diretti ed eventualmente indiretti)Tipologia: Adulti, adolescenti e bambiniDiretti:4.897 bambini
    Descrizione: Il progetto mira a diversificare ed ampliare le opportunità educative per bambini ed adolescenti di 3 campi profughi palestinesi in Libano, attraverso un intervento che rafforza il programma di sviluppo e miglioramento dei servizi intrapreso da UNRWA, occupandosi di quegli aspetti che sono complementari ai servizi educativi e sociali forniti da quest’ultima.Si punta quindi sulle attività extracurriculari nelle scuole ed in spazi protetti, sul supporto scolastico a bambini con difficoltà legate al processo di apprendimento o a rischio di abbandono scolastico, garantendo il coinvolgimento attivo delle risorse umane della comunità (genitori, giovani volontari) in grado di prestare il loro contributo a beneficio del benessere dei bambini.Il progetto mira inoltre a fornire opportunità di dialogo tra la comunità libanese e palestinese attraverso gemellaggi tra scuole UNRWA e scuole libanesi, campi estivi per i bambini delle due comunità, puntando sempre sulla partecipazione di giovani ed adulti sia libanesi che palestinesi. Il progetto intende infine supportare giovani ragazze e ragazzi già usciti dall’ambiente scolastico, facilitandone l’inserimento professionale, attraverso l’iscrizione a corsi di formazione professionale al di fuori dei campi palestinesi di modo che ciò rappresenti anche un’occasione per spezzare il circolo di segregazione nei campi.
    Nome Finanziatori DGCS – Direzione Generale Cooperazione allo SviluppoDonatori privati
    Budget1.133.099,00 EUR
    Data inizio 18/09/2011
    Data fine 18/09/2014

    Ultimi tra gli ultimi: dalla Siria ai campi profughi palestinesi del Libano

    reportage rainews24 libano

    UN MESSAGGIO DI PACE DAI BAMBINI SIRIANI A MONTE LIBANO PER LA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO

    Terre des hommes in Libano, una questione d’Amore: intervista a Piera Redaelli



    Comments

    comments

    Terre des Hommes Italia ONLUS

    Via M. M. Boiardo 6 - 20127 Milano
    Codice fiscale: 97149300150
    Banca Monte dei Paschi di Siena Ag. 57 MI
    IBAN IT53Z0103001650000001030344
    Tel +39 02 28970418
    Fax +39 02 26113971
    info@tdhitaly.org
    Latte creative

    Pin It on Pinterest

    Share This